Fandom

Tolkienpedia

Vanyarin

1 754pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Il Vanyarin è un dialetto derivato dal Quenya e parlato dai Vanyar, gli Alti Elfi di Valinor. Questa lingua mostra influenze sia del Quenya che del Valarin, oltre a conservare alcun vocaboli dell'antico idioma primordiale elfico. Si tratta di una lingua parlata poco, anche a Valinor, e coloro che la conoscono si concentrano a Valmar ed è stata adottata come lingua ufficiale anche dai Valar oltre che dai Vanyar.

Caratteristiche Modifica

Il vanyarin si differenzia dal quenya classico a causa di svariati termini che permangono dall'elfico primitivo, ma soprattutto per via delle modifiche apportate dai Valar, che adottarono il vanyarin come lingua di Valmar. A differenza del Quenya, la lingua dei Noldor, il vanyarin ha conservato i suoni thz e ndy, che nella lingua dei Noldor sono stati semplificati (es. Thule/Sule, Aze/Are, Quendya/Quenya). Inoltre ha adottato dal Valarin alcune parole come ezella(verde) e ulban (blu), come ad esempio nel nome Aldudenie, oppure miruvózë (l'equivalente noldorin di miruvor)

Storia Modifica

La lingua dei Vanyar discende direttamente dalla lingua dei primi Quendi che si risvegliarono nei pressi del Lago Cuivfénen. In seguito durante la permanenza dei Vanyar a Tirion assieme ai Noldor la lingua s'arricchì di nuovi vocaboli e subì l'influsso del Quenya, che tuttavia non modificò la struttura originaria della lingua. Quando Manwë invitò i Vanyar a trasferirsi nella città di Valmar ai piedi del Taniquetil essa subì l'influsso del Valarin ed in seguito divenne la lingua ufficiale della città e quella usata più di frequente dai Valar con gli Elfi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale