FANDOM


" La sposa di Oromë è Vána, la Sempregiovane; è la sorella minore di Yavanna; fiori d’ogni genere sbocciano ovunque passa e si aprono se vi posa sopra lo sguardo; a al suo giungere cantano tutti gli uccelli."
—Vána, Il Silmarillion

Vána appartiene alla stirpe degli Ainur ed è una delle Valier, spesso soprannominata la "Sempregiovane". E' la sorella più giovane di Yavanna ed è la sposa di Oromë.

Etimologia Modifica

Vana è un nome di origine Quenya che significa "Bella"; in Noldorin è conosciuta altresì col nome di Banwen

Aspetto e poteri Modifica

Come sua sorella Yavanna ha il potere di influenzare la flora e la fauna di Arda e ha contribuito a decorare la Terra di Mezzo con fiori e piante di rara bellezza. Ove ella posa il suo sguardo i fiori e le piante sbocciano di una stupenda fioritura e al suo passaggio tutti gli uccelli cantano lieti. Assieme a Yavanna e Nessa è dunque una delle tre Valier patrone della natura, anche se Yavanna è la prima tra di esse per potenza.

Biografia Modifica

E' amica della Maia Melian che una volta, prima che divenisse Regina del Doriath, la serviva nei suoi giardini a Valinor. Quando Nessa, la sorella di suo marito Oromë, sposò Tulkas ella rivestì la cognata con i suoi splendidi fiori. Alla sua schiera apparteneva anche la Maia Arien che sorvegliava i suoi meravigliosi giardini in Valinor e alla quale fu affidato il Sole dopo l'Ottenebramento di Valinor.



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.