FANDOM


Gli Uomini del Nord sono una stirpe di Uomini che abita soprattutto nel nord della Terra di Mezzo, nella regione conosciuta come Rhovanion. Gli Uomini del Nord vantavano una forte amicizia con la stirpe dei Dúnedain, con i quali erano probabilmente imparentati; infatti gli studiosi di Númenor ritenevano che gli Uomini del Nord facessero parte della stessa razza di Uomini che migrò nel Beleriand durane la Prima Era, venendo in contatto con gli Elfi. A causa di questo loro separazione, questa stirpe di uomini non prese parte alle guerre contro Morgoth, né combatté nella Guerra d'Ira; per questa ragione vennero esclusi dai Valar dai doni che fecero agli uomini del Beleriand che in seguito divennero noti come Dúnedain.

Gli uomini del nord abitano soprattutto nelle terre attorno a Bosco Atro (essenzialmente i Beorniani e i Boscaioli di Bosco Atro) e nelle terre del Rhovanion, anche se dopo le guerre contro gli Esterlings e la Grande Pestilenza quest'ultime si sono gradualmente spopolate. Fanno parte di questa stirpe anche i Rohirrim: difatti Eorl il giovane condusse i suoi sudditi dal nord del Bosco Atro, dove vivevano, nelle terre del Mark nell'anno 2509 TE.

Nomi e etimologia Modifica

Comunemente noti come Uomini del Nord in Ovestron, a Gondor vengono anche chiamati con il nome Forodrim o Forodwaith che è equivalente sia in Sindarin che in Noldorin. In Quenya sono anche noti come Pómenar ma è un termine desueto caduto in disuso.

Descrizione Modifica

Northmen's warrior.jpg

Guerriero degli Uomini del Nord con la sua ascia

Gli Uomini del Nord sono generalmente abbastanza alti (1,80 e 2 metri circa), occhi azzurri, carnagione chiara, capelli biondi, rossi e/o neri. Sono leali e capaci di grandi amicizie, soprattutto con i Nani del Colli Ferrosi, della Montagna Solitaria, con gli Elfi Silvani e i Dúnedain di Gondor.

Stirpi degli Uomini del Nord Modifica

Gli Uomini del Nord sono divisi a loro volta in diverse stirpi. Tra queste le principali sono:

  • Uomini della Valle: conosciuti anche con il nome di Bardini (da Bard l'Arciere), sono un numeroso popolo di Uomini che vive nelle città di Esgaroth e Dale, nella valle alle pendici della Montagna Solitaria.
  • Beorniani: grandi guerrieri e pasticceri di grande fama, sono quegli Uomini che si raccolsero attorno a Beorn il Mutapelle e che si stabilirono nel nord della Valle dell'Anduin.
  • Boscaioli di Bosco Atro: affini ai Beorniani, i boscaioli sono una delle poche popolazioni umane stanziate nel sud del Boasco Atro.
  • Rohirrim: conosciuti anche come i Signori dei Cavalli, sono i discendenti del popolo degli Éothéod che venne condotto a sud da Eorl il Giovane e che in seguito si stabilì in quello che divenne noto come il regno di Rohan, donato loro dal Sovrintendente Cirion come ricompensa per l'aiuto prestato a Gondor contro i Carrieri.

Politica Modifica

Regno del Rhovanion.png

Gli Uomini del Nord hanno sempre avuto un carattere piuttosto indipendente che non li ha mai portati a costruire grandi entità statali, preferendo invece concentrarsi in piccoli principati, spesso non più grandi di un villaggio. Nel 1200 TE formarono un grande regno che prese il nome di Regno del Rhovanion che tuttavia entrò in declino prima con la Grande Pestilenza e poi con le invasioni dei Carrieri. Alla fine della Terza Era il più grande regno degli Uomini del Nord era quello della città di Dale che, dopo essere stata attaccata e distrutta da Smaug, rifiorì nuovamente intorno al 2941 TE.

Storia Modifica

Prima Era Modifica

Quando vi furono le prime migrazioni di Uomini nel Beleriand, non tutti gli Edain decisero di attraversare gli Ered Luin. Una parte consistente, appartenenti sia alla Casa di Bëor che alla Casa di Marach decisero di rimanere a est dei Monti Azzurri, stabilendosi nella regione tra le Montagne Nebbiose e i Colli Ferrosi. Qui posero le proprie abitazioni sulle rive dei laghi e dei fiumi, costruendo dei villaggi su palafitte di legno e intrattennero proficui rapporti commerciali con gli Elfi Silvani, parenti dei Sindarin del Beleriand, e con i Nani che abitavano sulle montagne. Alla fine della Prima Era, quando il Beleriand venne distrutto dalla Guerra d'Ira, quegli Edain che non se la sentirono di stabilirsi a Númenor sotto la guida di Elros attraversarono nuovamente gli Ered Luin: una parte si stabilì nell'Eriador mescolandosi con i locali e dando origine agli Uomini di Brea e ai Dunlandiani, mentre un'altra parte proseguì nel proprio cammino verso est dove si unirono agli Uomini del Nord che li accolsero come fratelli a lungo perduti.

Seconda e Terza Era Modifica

Non si sa molto della storia degli Uomini del Nord durante la Seconda Era. Essi formarono diversi regni nel nord della Terra di Mezzo, che si trovarono spesso a combattere contro gli Esterlings di Rhine contro gli Orchi di Sauron, nel frattempo stabilitosi a Mordor. Quest'ultimo combatté diverse guerre contro di loro riuscendo anche a sottometterli in diverse occasioni. Furono liberati definitivamente da Gil-Galad che, durante la Guerra dell'Ultima Alleanza, attraversò il Rhovanion con il suo esercito liberando gli Uomini dal giogo di Sauron.

Re Vidugavia.jpg

Vidugavia, Primo Re del Rhovanion

Durante la Terza Era gli Uomini del Nord praticarono una politica di amicizia con i Dúnedain di Gondor, combattendo diverse volte al loro fianco durante le frequenti invasioni degli Esterlings o contro gli Orchi che, nonostante la quiescenza di Sauron, continuavano a molestare Gondor e gli Uomini del Nord. Nel 1248 TE Vidugavia, uno dei tanti Principi degli Uomini del Nord, riuscì ad imporre la propria autorità sugli altri principi minori e si proclamò Re del Rhovanion, forte anche della sua amicizia con il Re di Gondor Rómendacil II, al cui figlio Valacar dette in sposa la propria figlia Vidumavi. Durante la Guerra delle Stirpi il Regno del Rhovanion si schierò al fianco di Eldacar contro Castamir l'Usurpatore , inviando i propri guerrieri a sud per combattere al fianco dei lealisti.

Eorl suona il corno.jpg

Eorl guida gli Éothéod a sud

Nel 1636 TE tuttavia gli Uomini del Nord furono grandemente colpiti dalla Grande Pestilenza, che li ridusse di numero e li costrinse a ritirarsi ancora più verso nord e verso ovest, obbligandoli ad abbandonare molti territori. Tuttavia quando Gondor venne minacciata dall'invasione dei Carrieri nel 1856 TE gli Uomini del Nord onorarono la loro alleanza con Gondor combattendo contro gli invasori. Dopo la caduta del Rhovanion gli Uomini del Nord abbandonarono molti dei loro territori: alcuni raggiunsero il regno di Gondor, dove vennero accolti come fratelli, altri si ritirarono a nord e fondarono le città di Esgaroth e Dale, altri ancora nel 2509 guidati da Eorl il Giovane migrarono a sud e fondarono il regno di Rohan.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale