FANDOM


Thorondor era il Re delle Aquile della Terra di Mezzo durante la Prima Era. Egli fu inviato da Manwë a vigilare sulle azioni di Morgoth e ad aiutare i popoli del Beleriand nella loro lotta contro l'Oscuro Signore.

Etimologia Modifica

Thorondor è un nome Sindarin che significa letteralmente "Signore delle Aquile" dalle parole thoron ("aquila") e taur ("Re, Signore"). Thorondor era anche noto col nome di Sorontar, che è la traslitterazione in Quenya del suo nome Sindarin, dalle parole soron ("aquila") e tar ("Re, Signore").

Aspetto e abilità Modifica

Thorondor fu forse la più grande delle aquile, infatti la sua apertura alare era di quasi 180 piedi (circa 55 metri). Era inoltre molto intelligente, sapeva comprendere e parlare molti dei linguaggi di Arda tra cui il Valarin, il Quenya e il Sindarin.

Biografia Modifica

Non si sa con esattezza quale sia l'origine di Thorondor ma è probabile che, come Nahar, fosse uno degli spiriti di Arda incarnatosi nel corpo di una grande aquila per servire Manwë. Inizialmente egli viveva con il Re dei Valar sul Taniquetil ma, a seguito della fuga dei Noldor, fu mandato con alcune delle sue aquile nel Beleriand per sorvegliare le azioni dei Noldor e riferire a Manwë l'andamento della lotta contro l'Oscuro Signore. Thorondor stabilì la propria residenza sui Monti Cerchianti che circondavano la valle di Tumladen e da lì fece le sue mosse. Egli aiutò Fingon a liberare Maedhros dal supplizio del Thangorodrim e, quando Turgon costruì la città di Gondolin, si pose di sentinella con i suoi vassalli. Nel 455 PE durante la Dagor Bragollach attaccò Morgoth, sfregiandogli il volto con una cicatrice, per recuperare il corpo di Fingolfin ed impedire che ne venisse fatto scempio; fu lui a portare il Re dei Noldor a Gondolin dove il figlio Turgon dette degna sepoltura ai resti del padre. In seguito soccorse Beren e Luthien assieme a Gwaihir e Landroval, che erano suoi nipoti, portandoli al sicuro prima che Angband si risvegliasse. Durante la Caduta di Gondolin nel 511 PE giunse in soccorso dei sopravvissuti in fuga allontanando i Draghi e gli orchi gettatisi al loro inseguimento. Durante la Guerra d'Ira combatte al fianco di Eärendil e delle altre aquile contro i draghi alati di Morgoth contribuendo alla caduta di Ancalagon il Nero. Dopo la Guerra d'Ira Thorondor ritornò all'Ovest, lasciando a Gwaihir la signoria sulle aquile della Terra di Mezzo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale