FANDOM


Túrin II fu un uomo della stirpe dei Dúnedain di Gondor appartenente alla Casa di Húrin che visse durante la Terza Era. Figlio di Thorondir, alla morte del padre gli succedette come XXIII Sovrintendente Regnante di Gondor.

Etimologia Modifica

Il nome Túrin deriva dal Sindarin e significa letteralmente "Cuore Vittorioso". Fu chiamato così in onore del suo antenato Túrin I e dell'eroe della Prima Era Túrin Turambar.

Biografia Modifica

Túrin II nacque a Minas Tirith nel 2815 TE durante il regno di suo nonno Belecthor II. Succeduto al padre Thorondir nel 2882 TE a 67, il suo regno fu piuttosto travagliato: nel 2885 TE un grande esercito di Haradrim attaccò i confini meridionali di Gondor, costringendo Túrin a chiedere l'aiuto di Rohan inviando la Freccia Rossa. All'epoca ad Edoras regnava Re Folcwine, che in aiuto dell'alleato inviò un esercito di cavalieri al comando dei suoi figli Fastred e Folcred. I due Principi giunsero in tempo per mutare le sorti della guerra, ma morirono entrambi combattendo nella Seconda Battaglia dei Guadi del Poros. Per ricompensare Folcwine dell'aiuto prestato e della perdita dei due figli, il Sovrintendente versò al Re di Rohan un cospicuo Guidrigildo in oro e argento.

Sempre in quegli anni un grande esercito di orchi uscì da Mordor e attaccò la regione dell'Ithilien: la maggior parte dei suoi abitanti fu costretta a fuggire ad ovest del fiume Anduin e cadde così che quella che era una delle più belle e ricche regioni di Gondor divenne una landa selvaggia e infestata dagli Orchi. Túrin corse ai ripari fortificando l'isola di Cair Andros per proteggere l'Anórien, e rafforzando la vigilanza su tutti i guadi dell'Anduin.

Il Sovrintendente morì nel 2914 TE all'età di 99 anni e alla sua morte suo figlio Turgon divenne il XXIV Sovrintendente Regnante della Casa di Húrin.


Sovrintendenti di Gondor
Preceduto da:
Thorondir
Túrin II Succeduto da:
Turgon
TE 2882 - TE 2914