FANDOM


I Ragni, conosciuti anche come Ungol in Sindarin, sono delle orride creature con otto zampe che tessono intricate tele per catturare le prede di cui poi si cibano. Nella Terra di Mezzo ve ne sono di diversi tipi ma i più spaventosi sono indubbiamente i Ragni Giganti. I più grandi esponenti di questa razza furono indubbiamente Ungoliant e sua figlia Shelob, mentre ragni più piccoli furono incontrati di Bilbo durante la traversata di Bosco Atro.

Nomi Modifica

I ragni sono conosciuti con vari nomi: in Sindarin vengono chiamati Ungol, in Quenya Ungwe mentre nella lingua gnomica erano noti come cingwin.

Descrizione Modifica

I ragni sono essenzialmente delle creature malvagie, oltre ad essere perennemente affamate. Hanno otto lunghe zampe e otto occhi, oltre ad essere dotati di forti mandibole, e producono ragnatele. La razza più pericolosa è indubbiamente quella dei Regni Giganti, i cui membri sono in grado di tessere delle tele capaci di catturare anche un grosso cervo.

Storia Modifica

Origini e Prima Era Modifica

Shelob vs Beren

Beren vs Shelob

Non si sa con certezza da chi vennero creati i Ragni: probabilmente si trattava di una delle opere di Yavanna che poi Melkor corruppe dandogli quell'aspetto orrido e malvagio che ancora oggi conservano. Durante gli Anni degli Alberi e la Prima Era abitarono presso gli Ered Gorgoroth e la Nan Dungortheb terrorizzando e uccidendo gli incauti viaggiatori che osavano avventurarvisi. Nel 1494 AA Ungoliant, scacciata dai Balrog, aggiunse quelle lande e si accoppiò con loro mettendo al mondo un'orrida stirpe di ragni giganti e tra queste vi era Shelob, contro la quale Beren combatté nella sua fuga dagli Ered Gorgoroth ma che non riuscì ad uccidere.

Tra la Seconda e la Terza Era Modifica

Dopo la Guerra d'Ira alcuni ragni giganti fuggirono dalla distruzione del Beleriand e giunsero presso gli Ephel Duath a Mordor dove a lungo vissero indisturbati, similmente a quanto avevano fatto in passato. Quando Sauron cominciò ad allungare il proprio potere sulle propaggini di Bosco Atro, molti ragni figli di Shelob si trasferirono nei pressi di Dol Guldur rendendo i boschi un posto assai pericoloso.

L'Avventura di Bilbo Modifica

Bilbo baggins vs spider by lipatov

Nel 2941 TE Thorin e la sua Compagnia si trovarono a dover attraversare Bosco Atro nel tentativo di raggiungere la Montagna Solitaria. Usciti dal sentiero si perdettero e vennero catturati dai ragni, che li avvolsero nelle loro tele con l'intenzione di divorarli. Bilbo, che grazie all'Anello era riuscito a scampare all'imboscata, salvò la situazione e grazie alla sua spada uccise diversi ragni e liberò i suoi compagni; fu proprio dopo questo incidente che Bilbo chiamò la sua spada Pungolo e, una volta tornato a Imladris, fece incidere delle rune Sindarin con la dicitura: "Pungolo è il mio nome, io sono la rovina dei ragni".

La Guerra dell'Anello Modifica

Adattamenti Modifica

Il Signore degli Anelli: La Battaglia per la Terra di Mezzo 2 Modifica

In questo gioco i ragni vengono utilizzati come cavalcature dalle Forze del Male. Benché tale utilizzo non sia mai stato accennato nelle opere di Tolkien, gli sviluppatori hanno utilizzato questo espediente per dotare le armate del male di unità di cavalleria originali.

Trilogia de Lo Hobbit (2013) Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.