FANDOM


"Radagast il Bruno! ... Radagast il Domatore d'uccelli! Radagast il Semplice! Radagast lo Sciocco! Eppur gli è bastata quel po' d'intelligenza per recitare la parte che gli ho affidato."
—Saruman su Radagst, Il Signore degli Anelli

Radagast il Bruno o più semplicemente Radagast fu uno dei cinque stregoni o Istari, mandati dai Valar nella Terra di Mezzo per contrastare il crescente potere di Sauron. Entrò a far parte del Bianco Consiglio e stabilì la propria dimora nei boschi di Rhosgobel; egli provò una particolare affinità con il mondo animale e vegetale e finì per dimenticarsi della propria missione, estraniandosi dal mondo. Non partecipò pienamente alla Guerra dell'Anello e anzi scomparve durante essa e di lui non si ebbero più notizie.

Nomi ed etimologia Modifica

Quando ancora viveva a Valinor era noto con il nome Quenya di Aiwendil, che significa letteralmente "Amico degli Uccelli". Quando giunse nella Terra di Mezzo gli fu affibiato il nome di Radagast, che invece deriva dall'Adûnaico, antica lingua di Númenor, e significa "Domatore di Bestie".

StoriaModifica

OrigineModifica

Radagast era in origine un Maia, al servizione della Valier Yavanna, e il suo nome in Valinor era Aiwendil. Egli fu uno dei Maiar scelti per essere inviati nella Terra di Mezzo per contrastare il crescente potere di Sauron nel TE 1000. In uno scritto, riportato nei Racconti incompiuti, Tolkien dice che fu la Vala Yavanna ad obbligare Saruman ad accettare Radagast come compagno di viaggio. Tuttavia, Saruman arrivò per primo e da solo nella Terra di Mezzo, mentre Radagast giunse per quarto contemporaneamente a Gandalf. Presumibilmente, il motivo della divisione tra Radagast e Saruman, era dovuta all'antipatia e al disprezzo che quest'ultimo provava per il compagno di viaggio, come viene dichiarato apertamente sia nei "Racconti Incompiuti" che ne "Il Signore degli Anelli". Durante il tempo trascorso nella Terra di Mezzo, però, Radagast si innamorò dei molti animali del suolo e dell'aria, che vivevano nella Terra di Mezzo, e abbandonò la sua missione per trascorrere i suoi giorni tra le creature selvatiche. Egli si stanziò a Rhosgobel, al confine occidentale del Bosco Atro, vicino ai Campi Iridati sul fiume Anduin, dove conobbe il mutapelle Beorn.

Fatti de "Lo Hobbit"Modifica

Ne "Lo Hobbit, Radagast è menzionato da Gandalf nel momento in cui lo stregone ha la sua prima discussione con Beorn. In questa occasione, Gandalf definisce Radagast come suo "cugino", ma non sappiamo se sia vero o se abbia detto così solo per acquisire più velocemente la fiducia di Beorn. Anche se Gandalf lo avesse inteso veramente, il termine probabilmente si riferisce semplicemente alla loro amicizia o al fatto che sono entrambi Istari, e quindi in definitiva entrambi Maiar.

Nelle "Appendici de Il Signore degli Anelli" viene rivelato che, durante i fatti de "Lo Hobbit", Radagast si è recato al Bianco Consiglio per decidere se attaccare Dol Guldur. Successivamente, Radagast utilizzò uccelli e bestie come spie per conto di Saruman, ignaro del tradimento di quest'ultimo.

Fatti de "Il Signore degli Anelli"Modifica

All'inizio de Il Signore degli Anelli, Radagast viene usato inconsapevolmente da Saruman (che nel frattempo ha tradito gli altri stregoni, volendo il potere dell'Anello per sé) per attirare Gandalf ad Orthanc, dove verrà preso prigioniero. Ad ogni modo, sempre inconsapevolmente, Radagast rese anche possibile la fuga di Gandalf informando le Aquile del suo viaggio verso Isengard.

Quando i messaggeri di Elrond cercarono di raggiungerlo per richiedere il suo aiuto nella lotta contro Sauron trovarono la sua dimora a Rhosgobel vuota. Il suo fato dopo la Guerra dell'Anello è sconosciuto.

Non si sa quando o se abbia lasciato la Terra di Mezzo: Tolkien scrive che fallì la sua missione come Stregone perché si perse nella sua ossessione verso gli animali e le piante, quindi presumibilmente non fu riammesso a Valinor con onore. Tolkien scrisse anche che il fallimento di Radagast non era grande come quello di Saruman, e che era possibile pertanto un suo ritorno nelle Terre Immortali.

AdattamentiModifica

Il Signore degli Anelli: la Guerra del Nord (2011) Modifica

Radagast (2011)

Lo stregone appare nel capitolo 5 intitolato "Bosco Atro", del gioco Il Signore degli Anelli: La Guerra del Nord per pc e console. In questo adattamento videoludico si sostiene la teoria che Radagst sia stato catturato dai Grandi Ragni del Bosco Atro e tenuto prigioniero nel loro nido. I tre protagonisti (il Dúnadan Eradan, il Nano Farin e l'elfa Andriel) si avventureranno nel covo dei ragni al fine di salvarlo e sapere da lui dove trovare il drago Urgost.

Trilogia de Lo Hobbit (2012 - 2014) Modifica

Radagast Lo Hobbit (2012)

Nella versione cinematografica de "Lo Hobbit" diretta da Peter Jackson, Radagast è interpretato dall'attore Sylvester McCoy. Seppur solamente menzionato nello scritto di Tolkien, lo stregone nell'opera di Jackson partecipa pienamente allo svolgimento della trama. Al contrario, nella Trilogia del Signore degli Anelli egli non appare benchè sia invece tra i protagonisti di un importante episodio nel libro.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale