FANDOM


Il Primo Assedio di Imladris fu un lungo assedio combattuto dal 1697 SE al 1700 SE durante la Guerra tra Sauron e gli Elfi, e che vide contrapporsi le armate di Mordor agli Elfi guidati da Elrond rifugiatisi ad Imladris dopo la Distruzione dell'Eregion.

Antefatti Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Guerra tra Sauron e gli Elfi e Distruzione dell'Eregion.

Nel 1200 SE Sauron giunse nell'Eriador sotto le mentite spoglie di Annatar, venendo dapprima respinto da Gil-Galad (che pur non riconoscendolo ne diffidava) ma fu ben accolto da Celebrimbor nell'Eregion, dove aveva sede la . Qui Sauron insegnò ai fabbri Noldor i segreti della forgiatura degli Anelli del Potere. Questi furono dunque ingannati da Sauron, il quale si rivelò in tutta la sua potenza nel 1590 SE mettendosi al dito l'Unico Anello, tuttavia non rimasero soggiogati da lui e nascosero gli Anelli del Potere che avevano forgiato. Furioso Sauron attaccò dunque l'Eriador nel 1695 SE, assaltando dapprima l'Eregion dove sperava di trovare gli altri Anelli del Potere. Nella Caduta dell'Eregion Celebrimbor fu ucciso e molti anelli recuperati, tuttavia i tre anelli più potenti (Vilya, Nenya e Narya) non furono recuperati, visto che l'erede di Fëanor aveva fatto in tempo a nasconderli.

L'Assedio Modifica

Nel 1697 SE, a seguito della Caduta dell'Eregion, Elrond si diresse a nord e fondò una roccaforte nella Valle di Imladris, dove i superstiti dell'Eregion e gli Uomini dell'Eriador poterono trovare rifugio dalle armate di Sauron. Inizialmente l'Oscuro Signore li ignorò, essendo impegnato a respingere le forze di Khazad-dûm che stavano tentando di portare aiuto ai Noldor. Tuttavia una volta respinti i Nani, si ricordò di Elrond e del pericolo rappresentato dal lasciarlo dietro di sé mentre si dirigeva nel Lindon, così mentre marciava verso ovest per affrontare Gil-Galad, lasciò una corposa forza dietro di sé per cingere d'assedio Imladris. Elrond e i suoi resistettero valorosamente per ben tre anni agli assalti delle forze di Sauron, respingendo tutti i loro assalti. Alla fine nel 1700 SE le forze di Númenor giunsero in aiuto a Gil-Galad e disfecero l'esercito di Sauron nella Battaglia del Gwathló per poi dirigersi a nord. Fu così che le forze che assediavano Imladris vennero prese tra due fuochi e completamente distrutte.

Conseguenze Modifica

Dopo la sconfitta di Sauron nella guerra, si tenne dunque un Consiglio tra i vincitori nel quale fu deciso che Imladris sarebbe dovuta diventare la nuova roccaforte elfica dell'Eriador orientale. Inoltre, a riconoscimento del suo valore, Gil-Galad donò al cugino Elrond l'anello Vilya, il più potente dei tre Anelli Elfici, e lo nominò suo alfiere e viceré.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale