FANDOM


Númendil fu un uomo della stirpe dei Dúnedain di Númenor che visse durante la Seconda Era. Nipote di Eärendur, alla morte del padre divenne il diciassettesimo Signore di Andúnië durante il regno di suo cugino Tar-Palantír e fu il padre di Amandil.

Etimologia Modifica

Il nome Númendil deriva dal Quenya e significa letteralmente "Servitore dell'Ovest".

Biografia Modifica

Di Númendil non si sa precisamente quando nacque ma si sa che la sua zia Inzilbêth sposò Ar-Gimilzôr ed era dunque un lontano cugino di Inziladûn e di Gimilkhâd. Quando suo cugino salì al trono di Númenor col nome di Tar-Palantir, fu uno dei suoi più stretti collaboratori nel tentativo del Re di riportare in auge le antiche tradizioni di Númenor, oltre ad essere forse l'amico più fidato del Re. Infatti Tar-Palantir si recava spesso in visita al cugino ad Andúnië per consigliarsi con lui in privato, mentre Númendil essendo membro del Consiglio dello Scettro si recava sovente ad Armenelos per utilizzare la sua influenza al fine di aiutare il cugino. Morì probabilmente intorno al 3265 SE e gli succedette il figlio Amandil.

Signore di Andúnië
Preceduto da:
Sconosciuto
Númendil di Andúnië Succeduto da:
Amandil
 ? SE - ? SE

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale