FANDOM


Il Morthond è il nome sia di uno dei sette fiumi del regno di Gondor posto nella regione del Lamedon, che dell'omonima valle che esso attraversa. Per metà del suo corso il fiume scorre verso sud-ovest per poi compiere una brusca virata ad est e gettarsi nel fiume Ringló. Nella valle è presente anche la Roccia di Erech, dove sorge anche un antica fortezza, luogo dove Aragorn incontrò l'Esercito dei Morti prima di marciare alla volta di Pelargir.

Etimologia Modifica

Il nome Morthond è di origine Sindarin e significa letteralmente "Radice Nera".

Descrizione Modifica

Fiume Modifica

Il Morthond sgorga dal lato meridionale del Dwimorberg alla fine del Sentiero dei Morti, appartenente alla catena dei Monti Bianchi, e scorre accanto all'antica fortezza sul monte Erech e alle Verdi Colline dei Pinnath Gelin. Dopo aver ricevuto le acque del suo tributario, il Calenhir, sfocia nel mare a Edhellond, unendosi nel suo ultimo tratto al Ringló.

Valle del Morthond Modifica

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Uomini di Gondor e Dúnedain.

Anticamente la valle era popolata in massima parte da Uomini mediani, anche se esisteva una piccola città di Elfi fondata dai Sindar scampati alla distruzione del Doriath, che tuttavia venne abbandonata nel corso della Terza Era. Col tempo anche molti Dúnedain si trasferirono in questa provincia e si mescolarono con gli autoctoni. Similmente a quanto accadde in altre regioni di Gondor, alla fine della Terza Era erano pochi a poter vantare una discendenza numenoreana pura. I suoi abitanti sembrano essere famosi per i loro arcieri: infatti le truppe fornite a Gondor da questa provincia sono soprattutto soldati armati di arco.

Storia Modifica

La Valle attraversata dal fiume Morthond in tempi molto antichi era abitata da stirpi di uomini mediani, mentre nei pressi della confluenza tra il Morthond e il Ringló sorgeva il porto elfico di Edhellond, fondato dai superstiti del Doriath all'inizio della Seconda Era. In seguito i Númenoreani vi si stabilirono e, dopo l'Akallabêth, la regione divenne parte del regno di Gondor.

Al tempo della Guerra dell'Anello il Signore della Valle del Morthond era il Principe Duinhir che assieme ai suoi figli Duilin e Derufin guidò una truppa di 500 arcieri in soccorso a Minas Tirith nella Battaglia dei Campi del Pelennor. L'8 Marzo 3019 TE Aragorn, assieme alla Grigia Compagnia e ai suoi compagni Gimli e Legolas, incontrò presso la Roccia di Erech l'Esercito dei Morti partendo da lì per raggiungere Pelargir assediata dai Corsari di Umbar. Dal Morthond assieme ad Aragorn si mossero anche 1,000 arcieri che andarono ad ingrossare le fila dei rinforzi dal Sud che poi l'erede di Isildur guidò alla volta di Minas Tirith.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale