FANDOM


Il Mithrim era una delle regioni nella quale era divisa la terra dell'Hithlum nel Beleriand. Situato nella sua parte centro-settentrionale, vi era il grande Lago Mithrim e vi abitavano alcune tribù di elfi della stirpe dei Sindar noti anche come Elfi del Mithrim. Durante la Prima Era fu parte del regno di Fingolfin e Fingon per poi venire sommersa durante la distruzione del Beleriand a seguito della Guerra d'Ira.

Etimologia Modifica

Mithrim deriva dal Sindar e significa letteralmente "Nebbioso" e dunque può essere interpretato come "Terra delle Nebbie".

Descrizione Modifica

La regione era circondata a est dagli Ered Wethrin e a sud-ovest dalle Montagne del Mithrim, che la speravano dal Dor-lómin. Nella parte centro-settentrionale della regione vi era il Lago Mithrim, il quale era uno dei laghi più grandi della Terra di Mezzo.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Sindar, Noldor, Casa di Hador e Casa di Bëor.

I primi abitanti della regione furono gli Elfi del popolo dei Sindar che vivevano principalmente nei boschi sulle rive del lago e nelle numerose grotte delle montagne. Con l'arrivo dei Noldor questi si stabilirono nella regione, anche se non furono mai particolarmente numerosi. Anche una parte della Casa di Hador e della Casa di Bëor si trasferirono nella regione ma, dopo la conquista dell'Hithlum da parte degli Esterlings, l'abbandonarono in massa assieme agli Elfi, rendendo il Mithrim una landa desolata abitata solo dagli Esterlings e dove gli Orchi scorrazzavano in libertà.

Storia Modifica

Fëanor Dagor-nuin-Giliath

La regione del Mithrim fu il primo luogo in cui i Noldor si stabilirono dopo la loro fuga da Valinor. La prima schiera fu quella guidata da Fëanor che, dopo lo Sbarco a Losgar, guidò i suoi seguaci sulle rive settentrionali del Lago Mithrim intenzionato a costruirvi un accampamento. Morgoth, che temeva la collera dei Noldor, decise di ributtarli subito in mare ed inviò un grande esercito contro di loro. Tuttavia Fëanor e i suoi non erano del tutto impreparati e affrontarono vittoriosamente le schiere di Angband in quella che viene ricordata come la Dagor nuin Giliath, la prima delle grandi battaglie della Guerra dei Gioielli. Nello scontro però Fëanor trovò la morte e i Noldor furono costretti a ritirarsi nei loro accampamenti.

Fingolfin nel Beleriand

La venuta di Fingolfin e dei suoi

Poco tempo dopo anche Fingolfin giunse nella regione e con la sua gente si accampò sulle rive meridionali del Lago Mithrim, dove le due schiere di Noldor stettero per alcuni mesi a guardarsi in cagnesco sull'orlo di una guerra fratricida. Tuttavia il salvataggio di Maedhros ad opera di Fingon rappacificò gli animi e le due schiere di Noldor giunsero ad un accordo: i Figli di Fëanor sarebbero andati ad est con i loro seguaci per fondare un altro regno, mentre Fingolfin sarebbe stato riconosciuto Re Supremo dei Noldor e avrebbe regnato sull'Hithlum, compreso il Mithrim, che durante il suo regno fu una delle regioni più densamente popolate.

Suor e Rían

In seguito ad una parte della Casa di Hador, cui era già stato concesso il Dor-lómin, fu permesso di stabilirsi nel Mithrim dove vissero fianco a fianco agli Elfi in armonia. Dopo la Dagor Bragollach molti profughi della Casa di Bëor, in fuga dal Dorthonion occupato da Morgoth, furono accolti nella regione e rifocillati. Qui vissero parte della loro infanzia le sorelle Morwen e Rían prima di andare in sposa a Húrin e suo fratello Huor. Dopo la Nirnaeth Arnoediad gli Elfi e gli Edain fuggirono a sud per non essere catturati dagli Esterlings, anche se non tutti ce la fecero. Rían, incinta di Tuor, giunse nella regione dove fu accolta dai Sindar cui affidò suo figlio prima di raggiungere la Collina delle Lacrime e lasciarvisi morire.

Tuor as an outlaw by robleskazeppelin

Ne Mithrim Tuor, allevato dagli Elfi di Annael, trascorse i primi anni della sua vita imparando a combattere a a suonare alla maniera elfica. A sedici anni venne catturato dagli Esterlings, e per tre anni fu schiavo del loro signore Lorgan prima di riuscire a fuggire e darsi alla macchia. Dopo più di un anno da fuorilegge l'uomo abbandonò la regione e non fu più rivisto.

Dopo la Guerra d'Ira, il Mithrim, come la maggior parte del Beleriand, fu sommerso dal Grande Mare a causa dei grandi sconvolgimenti derivati dallo scontro tra Morgoth e i Valar.