Fandom

Tolkienpedia

Mandos

1 729pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
"I Feanturi, Signori di spiriti, sono fratelli, e per lo più sono chiamati Mandos e Lorien. Questi però sono in realtà i nomi dei luoghi in cui dimorano e i loro nomi veri sono Namo e Irmo . Namo il maggiore, dimora in Mandos, che si trova nella parte occidentale di Valinor. Egli è il custode delle case dei morti, colui che convoca gli spiriti di coloro che sono massacrati. Nulla dimentica; e conosce tutte le cose che saranno, eccettuate solo quelle che ancora stanno nella libertà di Iluvatar. Egli è il giudice dei Valar, ma pronuncia le sue sentenze e i suoi giudizi soltanto al comando di Manwe. Vaire la Tessitrice è la sua sposa, colei che intreccia tutte le cose che mai siano accadute nel tempo, nelle sue trame ricche di racconti, e le aule di Mandos,che sempre più si dilatano a mano a mano che le ere passano, ne sono tappezzate"
—I Feanturi, Il Silmarillion

Mandos, detto il Giudice, è uno dei Valar ed è il Signore della Morte e del Destino. La sua sposa è Vairë, la Tessitrice, mentre è fratello di Lórien e di Nienna, nella mente di Ilùvatar.

EtimologiaModifica

Il suo nome più comune "Mandos" significa in realtà "prigione, fortezza", mentre il suo vero nome significa "colui che ordina, giudice" in Quenya.   

StoriaModifica

Námo dimora nelle Aule di Mandos nel sud-ovest di Aman e lì siede sul suo trono, dove osserva il passato, il presente e il futuro emettendo i suoi verdetti. Egli è il Giudice dei Valar, parla poco ma quando lo fa i suoi giudizi sono presi in grande considerazione. A volte ricopre il ruolo di Araldo di Manwë e in queste vesti pronunciò la sua terribile profezia che segnala sorte dei Noldor dopo il Primo Fratricidio.

Egli fu mosso a compassione soltanto una volta: quando Lúthien cantò al suo cospetto il canto più bello e nello stesso tempo più triste che mai il mondo udrà, e che ancora è cantato in Valinor, e a sentirlo i Valar si rattristano. Per questo motivo convocò Beren, e consultatosi con Manwë, li lasciò andare.

TED NA~1.jpg

Lúthien al cospetto di Mandos.

Mandos è severo e spassionato e le sue profezie possono sembrare a prima vista crudeli, ma in realtà non sono frutto della sua volontà, ma di quella di Ilùvatar. Due furono le profezie che Mandos pronunciò: la prima è detta "Sorte dei Noldor", e riguarda le pene e le sofferenze che essi avrebbero subito a causa del fratricidio di Alqualondë; la seconda, invece, riguarda la Fine del Mondo e descrive gli eventi che accadranno nella Dagor Dagorath, l'Ultima Battaglia.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale