FANDOM


"In una con i Valar giunsero altri spiriti la cui esistenza del pari ebbe inizio prima del Mondo, dello stesso ordine dei Valar ma di grado minore. E sono costoro i Maiar, il popolo dei Valar e i loro servi e ausiliari. Il loro numero è ignoto agli Elfi, e pochi tra loro hanno nomi in questa o quella delle lingue dei Figli di Ilùvatar; che, sebbene altrimenti stiano le cose in Aman, nella Terra di Mezzo ben di rado i Maiar si sono mostrati in forma visibile a Elfi e Uomini."
—I Maiar, Il Silmarillion, pag.29

I Maiar (al singolare Maia) sono, come i Valar, della stessa stirpe degli Ainur, ma di grado minore. Essi giunsero sulla Terra insieme a loro con il compito di servirli e aiutarli nelle loro opere.

Etimologia Modifica

Il nome Maia è di origine Quenya e significa "Spiriti angelici/Belli". Coloro che si unirono a Melkor vennero invece chiamati Úmaiar che sempre in Quenya significa "Spiriti del Male".

Poteri Modifica

Come i loro superiori, i Maiar sono immortali e non hanno una forma fisica, ma possono cambiare aspetto anche se preferiscono rimanere invisibili. Sebbene siano diversi gli uni dagli altri essi sono dotati di grandi poteri magici, anche se l'entità di questi poteri può variare da un individuo all'altro. Ogni Maia è legato ad un Vala in particolare di cui è vassallo e spesso i suoi poteri e caratteristiche rispecchiano questo rapporto: ad esempio i Maia legati ad Aulë (come Sauron e Saruman) sono molto potenti e particolarmente abili nello studio delle arti magici e nella produzione di potenti artefatti, quelli legati a sua moglie Yavanna hanno la facoltà di parlare con gli animali e il loro potere è legato alla natura, mentre i Maia di Ulmo esercitano propri poteri sulle acque. I signori dei Maiar sono Eönwë, alfiere e araldo di Manwë, e Ilmarë, ancella di Varda. Non tutti i Maiar rimasero fedeli ai Valar, alcuni attratti dallo splendore di Melkor o corrotti dallo stesso lo seguirono nella tenebra. Tra essi ci fu Sauron (in origine un Maia di AulëUngoliant (che in seguito ripudiò il suo padrone), e diversi altri che divennero Balrog, tra cui Gothmog.

IstariModifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Istari.

Durante la Terza Era, i Valar inviarono nella Terra di Mezzo cinque Maiar per contrastare il potere crescente di Sauron. Essi furono detti Istari e sono: Curumo (Saruman), Olórin (Gandalf), Aiwendil (Radagast), Alatar e Pallando (gli Stregoni Blu). La loro missione non era quella di combattere direttamente Sauron, ma di usare la proprie forze per unire i popoli della Terra di Mezzo contro di lui.

Altri Maiar notiModifica


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale