FANDOM


Gandalf vs Nazûl

Gandalf utilizza la sua Magia di Maia per respingere i Nazgûl

La Magia è uno degli elementi caratterizzanti di Arda, anche se Tolkien non dette mai una definizione precisa di tale elemento. Quello di "Magia" è il nome utilizzato comunemente dagli Hobbit per indicare quelle capacità e quei processi che non possono essere spiegati razionalmente. Esistono varie categorizzazioni di magia in , ma grossomodo le due principali sono la magia interiore e quella esteriore.

Tipi di Magia Modifica

Magia Interiore Modifica

La Magia Interiore è il potere innato presente in alcuni individui delle razze che popolano Arda. Questo tipo di magia è particolarmente potente nella razza degli Ainur e degli Elfi e tutti i membri di tali razze sono dotati di poteri più o meno grandi. I Nani e gli Uomini sono anch'essi dotati della magia interiore, ma in maniera più tenue rispetto agli Ainur e agli Elfi, anche se possono approfondire la propria conoscenza in essa e aumentarla. Gli Orchi sembrano non possedere alcun tipo di magia interiore, anche se essendo discendenti dagli elfi corrotti da Melkor è strano che ne siano esclusi.

Magia Esteriore Modifica

Si tratta sostanzialmente dell'esternazione della propria "Magia Interiore", che può avvenire attraverso le azioni, il canto o incantesimi particolari.

Magia nelle razze di Arda Modifica

Magia degli Ainur Modifica

Valar Modifica

I Valar nel Cerchio del Destino

Quella degli Aratar è il tipo di Magia più potente nel mondo di Arda. Essi sono la stirpe di esseri angelici nata dal pensiero di Eru e tra questi i più potenti sono in ordine Melkor, Manwë, Varda, Aulë e Ulmo. Essi hanno il potere di plasmare tutti o una parte degli elementi che compongono Arda, tuttavia il loro potere è circoscritto all'interno dei confini di Eä e nessuno può pensarsi di porsi al pari di Eru. Inizialmente il più potente di essi era Melkor, il cui potere si poteva estendere alla maggior parte degli elementi che costituiscono Arda, ma a seguito della sua ribellione a Eru e delle sue malefatte la sua potenza, benché ancora molto grande, si è affievolita.

Maiar e Istari Modifica

Istari

Dopo gli Aratar in termini di potenza vengono i Maiar, che sono i loro servitori e compagni; molti sono stati i Maiar famosi nella storia di Arda e i più potenti fra questi furono: Éönwë (Araldo di Manwë e capo del popolo dei Maiar), Sauron (un tempo il più potente dei Maiar di Aulë poi divenuto Luogotenente di Melkor), Ossë (Signore delle Onde e vassallo di Ulmo), Melian (la più potente tra i Maiar di Yavanna e madre di Luthien) e diversi altri. Alcuni di questi avevano poteri talmente grandi che potevano praticamente considerarsi al pari dei Valar; uno di essi era Sauron e Olórin lo temeva per questo. Maia minori ma comunque molto potenti furono i cinque Istari, che a metà della Terza Era vennero inviati nella Terra di Mezzo dai Valar per aiutare i popoli liberi nella loro lotta contro Sauron; tra questi il più potente era indubbiamente Saruman che, come Sauron, era stato un Maia di Aulë.

Magia degli Elfi Modifica

Il risveglio degli Elfi, Ted Nasmith

Dopo la stirpe degli Ainur gli Elfi sono gli individui dotati del potere interiore più grande di Arda. Benché essi non siano al pari con le Potenze e non abbiano il potere di influenzare gli elementi naturali, gli Elfi sono comunque in grado di esercitare un grande potere servendosi principalmente del canto e di incantesimi nella loro lingua. La potenza della loro magia sembra che possa variare da stirpe a stirpe: sopra tutti vengono per potenza le tre stirpi degli Eldar che videro la luce di Valinor, e di questi nell'ordine i più potenti sono i Vanyar, i Noldor e i Teleri. Dopo di essi vengono immediatamente i Sindar che, pur non avendo mai visto la luce degli Alberi, poterono trarre vantaggio dagli insegnamenti di Melian. Le loro magie possono esercitarsi per mezzo del canto, come accade per i Teleri, e vengono utilizzate anche per creare anche oggetti magici come gioielli e spade; Fëanor fu il massimo artigiano in questo campo, in grado di creare oggetti magnifici come i Silmaril, e suo nipote Celebrimbor, pur imbeccato da Sauron, creò gli Anelli del Potere.

Finrod vs Sauron

I membri delle casate elfiche più illustri possiedono un enorme potere innato, più grande di quello che già i loro sudditi possiedono; tuttavia essi non sono in grado di opporsi direttamente agli Ainur come dissero anche gli araldi di Manwë a Fëanor riguardo alla sua intenzione di vendicarsi su Melkor: "Un Vala, egli è, hai detto. E quindi hai giurato invano, perché nessuno dei Valar tu puoi vincere né mai potrai vincerlo dentro le aule di Eä, anche se Eru, al cui nome ti richiami, t'avesse fatto tre volte più grande di quanto tu sia." Tuttavia anche se gli Elfi non possono sperare di vincerli, possono comunque affrontarli e in qualche modo tenergli testa: Fingolfin affrontò in duello Morgoth, il più potente dei Valar, e prima di cadere gli inflisse ben sette ferite e lo rese zoppo; Finrod Felagund si oppose a Sauron in un mortale duello magico nel tentativo di salvare Beren quando erano prigionieri e per diverso tempo riuscì a tenere testa al più potente dei servi dell'Oscuro Signore.

Magia dei Nani Modifica

Porte di Durin disegno

Ben poco si conosce riguardo alla magia dei Nani e dei loro incantesimi. Si sa che, come i Noldor, sono in grado di creare oggetti incantati e che i loro Re e i più valenti fabbri conoscono alcuni rudimenti di magia. Essi crearono l'Elmo Drago che leggenda vuole sia stato ammantato di incantesimi di protezione per impedire al suo proprietario di rimanere ferito e al contempo gli permetteva di incutere terrore ai nemici. Anche le Porte di Durin a Moria erano opera dei Nani, benché Celebrimbor avesse collaborato alla loro realizzazione.

Magia degli Uomini Modifica

Gli Uomini sono probabilmente la razza di Arda con i poteri magici meno sviluppati, anche se non ne sono del tutto privi. Essi infatti hanno imparato a padroneggiare la magia dagli Elfi, anche se pochissimi hanno raggiunto un livello tale da superare i loro maestri. Un potere che ricorre spesso negli uomini, in special modo nella stirpe dei Mezzelfi ma non è loro esclusiva, è la preveggenza di cui erano dotati molti membri della Casa di Elros e alcuni individui come Malbeth il Veggente. Sembra che i Numenoreani furono coloro che più si avvicinarono agli Elfi come poteri magici e i Nazgûl, quando erano ancora Uomini, furono dei potenti maghi, che vennero però corrotti dal potere degli Anelli di Sauron.

Magia Nera Modifica

Sauron by Matt Rhodes

É la magia utilizzata principalmente dalle Forze Oscure, che comprendono i servi Morgoth e Sauron. Coloro che si servono di questo tipo di magia traggono la propria forza principalmente dal terrore e dalla corruzione del mondo. Il primo ad utilizzare la magia per turpi scopi fu Melkor all'epoca della creazione di Arda e della sua ribellione ad Eru: egli si servì di essa per corrompere le opere degli altri Valar, oltre che per compiere il crimine più odioso nei confronti di Eru cioè la corruzione degli Elfi per ottenere la vile razza degli Orchi. Maestro di Magia Nera fu Sauron che, dopo la confitta di Morgoth, lo sostituì come Oscuro Signore e creò addirittura un linguaggio con il quale meglio esercitare la sua magia: la Lingua Nera di Mordor. Fu inoltre dei suoi poteri oscuri che Sauron si servì per creare l'Unico Anello. L'oscuro Signore trasmise la sua arte anche ai Numenoreani Neri, che lo adoravano come un dio. Espressione di questa magia è il tristemente noto Alito Nero, un oscuro potere che promana da Sauron e dai suoi servitori più potenti capace di tramortire e anche uccidere coloro che ne vengono in contatto.

Adattamenti Modifica

Il Signore degli Anelli (1978) Modifica

L'adattamento animato diretto da Bakshi è stato forse quello più attinente al romanzo nella trasposizione della magia del mondo di Tolkien. Non vi sono grandi duelli o mirabolanti incantesimi, ma l'essenza magica si percepisce nelle parole dei personaggi e negli oggetti.

Trilogia de Il Signore degli Anelli (2001-2003) Modifica

Trilogia de Lo Hobbit (2012-2014) Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale