Fandom

Tolkienpedia

Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate

1 754pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Questo articolo è stato importato da Wikipedia, tuttavia dovrebbe essere migliorato.
Scopo di Tolkienpedia non è riproporre "alla lettera" i concetti già espressi in Wikipedia, ma costituire un progetto autonomo per struttura e contenuti. Provvedi quindi a sviluppare questa voce in modo indipendente rispetto a Wikipedia. Rimuovi questo template una volta terminato il lavoro. Grazie!

Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate (in originale, The Hobbit: The Battle of Five Armies) è un film fantasy del 2014 diretto da Peter Jackson e scritto da Jackson, Fran Walsh, Philippa Boyens e Guillermo del Toro. È il terzo capitolo della trilogia cinematografica basata sul libro Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien. È preceduto da Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012) e Lo Hobbit - La desolazione di Smaug (2013).

È prodotto da Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema, Wingnut Films e distribuito dalla Warner Bros. Pictures. Uscirà il 17 dicembre 2014 sia nelle sale cinematografiche Italiane che in quelle statunitensi. Come i due precedenti capitoli, il film sarà distribuito in 2D, 3D, HFR 3D e IMAX 3D

Trama Modifica

Bilbo Baggins e la compagnia dei tredici nani guidati da Thorin Scudodiquercia hanno scatenato l'ira del drago Smaug che, uscito dalla montagna, si sta per abbattere su Pontelagolungo. Nel frattempo Gandalf è nelle celle segrete di Dol Guldur dopo essere stato sconfitto e imprigionato dal Negromante (Sauron) che ha preso dimora in quell'antica fortezza riacquistando pian piano potere negli anni dal suo esilio. Proprio lì, nel cuore della fortezza, si sta radunando un esercito di orchi capitanati da Azog il profanatore, che in sella ai pericolosi mannari sono pronti a scatenare una violenta e sanguinosa guerra ai piedi della montagna solitaria, non appena verrà dato il segnale dal Signore Oscuro. Intanto gli Elfi Silvani di Bosco Atro, non appena ricevuta la notizia del colpo che è un stato inferto al potere del drago, guidati da Re Thranduil, si muovono anch'essi con destinazione alla montagna solitaria per avere una parte del tesoro di Erebor: gemme bianche di fattura elfica; una parte del tesoro è però reclamata anche dagli stessi Uomini del Lago (essendo stato Thorin in persona a prometterla loro). Tutti questi avvenimenti porteranno all'epica Battaglia dei Cinque Eserciti, dove gli eserciti di Elfi, Nani e Uomini dovranno mettere da parte il desiderio delle ricchezze della montagna e unirsi per evitare di essere sterminati dal vastissimo esercito di Sauron.

Produzione Modifica

Le riprese sono state realizzate in Nuova Zelanda, principalmente in concomitanza con le riprese i primi due film della trilogia, dal 21 marzo 2011 al 6 luglio 2012.

Inizialmente concepito e lavorato come un adattamento in due parti, il 30 luglio 2012 Peter Jackson annunciò al Comic-Con di San Diego, durante la presentazione del primo capitolo, che il progetto cinematografico de Lo Hobbit sarebbe diventata una trilogia. Con l'introduzione del terzo capitolo, i precedenti due film vennero quindi riadattati e rieditati in fase di montaggio , lasciando al terzo capitolo la narrazione dell'arrivo di Smaug a Pontelagolungo e dell'epica battaglia dei cinque eserciti, per la quale, come accaduto nei due precedenti capitoli, è stato tratto materiale anche dalle Appendici de Il Signore degli Anelli. Riprese aggiuntive vennero effettuate dal 10 maggio al 29 giugno 2013.

Nell'agosto 2012 il film venne sottotitolato There and Back Again, ma nell'aprile del 2014 Jackson ha annunciato che il sottotitolo sarebbe stato modificato in The Battle of the Five Armies (La battaglia delle cinque armate in italiano). In proposito, su Facebook, Jackson ha commentato che «'There and Back Again era il titolo adatto per il secondo film di una serie in due parti, con l'arrivo di Bilbo a Erebor e il suo ritorno a casa. Ma con la divisione in tre film Bilbo arriva a Erebor ne La desolazione di Smaug e quindi il titolo ci sembrava fuori luogo». Anche Shaun Gunner, presidente della Tolkien Society, ha supportato il cambiamento di titolo affermando che The Battle of the Five Armies cattura molto meglio l'argomento del film e si collega molto bene all'essenza della storia. There and Back Again sarà invece il titolo con cui verrà chiamato il cofanetto che racchiuderà l'intera trilogia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale