FANDOM


Boromir2.jpg Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.

Il Signore degli Anelli: La Guerra del Nord è un gioco di ruolo uscito nel 2011 per le piattaforme PS3, XBOX360, Windows e Mac OSX. Il gioco narra di un'avventura contemporanea agli eventi della Guerra dell'Anello, che vede come protagonisti il Ramingo Eradan, l'Elfa Andriel e il Nano Farin i quali hanno l'obbiettivo di ostacolare Agandaûr, servo dell'Oscuro Signore Sauron che ha preso possesso della vecchia fortezza di Carn Dûm e sta radunando un imponente esercito per attaccare da nord i Popoli Liberi della Terra di Mezzo.

Trama Modifica

La trama del gioco è incentrata sulle avventure di un trio di guerrieri di tre diverse razze (il Dunadan Eradan, l'Elfa Andriel, e il Nano Farin) che unendo le loro forze cercano di opporsi ai piani di Agandaûr, un Numenoreano Nero che ha raccolto attorno a sé un enorme esercito di orchi e troll e si prepara a lanciare un poderoso assalto all'Eriador. I tre protagonisti inizieranno così una corsa contro il tempo per fermare i piani del luogotenente di Sauron, che li porterà ad attraversare la Terra di Mezzo passando dalle Tumulilande a Gran Burrone e da Bosco Atro alla fortezza di Carn Dûm.

Capitoli Modifica

Brea (Capitolo 1, Prologo) Modifica

Fornost (Capitolo 1) Modifica

Guado del Sarn (Capitolo 2, Prologo) Modifica

Tumulicolli (Capitolo 2) Modifica

Gran Burrone (Capitolo 3, Prologo) Modifica

Ettenlande (Capitolo 3) Modifica

Gran Burrone, il ritorno (Capitolo 4, prologo) Modifica

Monte Gundabad (Capitolo 4) Modifica

Nordinbad (Capitolo 5, prologo) Modifica

Bosco Atro (Capitolo 5) Modifica

Antro di Urgost (Capitolo 6) Modifica

Assedio di Nordinbad (Capitolo 7) Modifica

Nordinbad, il seguito (Capitolo 8, prologo) Modifica

Carn Dûm (Capitolo 8) Modifica

Personaggi Modifica

Protagonisti Modifica

  • Eradan: uomo appartenente alla stirpe dei Dúnedain del Nord. É un abile spadaccino e un ottimo arciere, che presenta un ottimo bilanciamento tra l'abilità nei combattimenti ravvicinati dei Nani e la letalità sulla distanza degli Elfi.
  • Andriel: donna elfica appartenente alla stirpe dei Noldor di Imladris. É una potente maga e una letale spadaccina, che usa potenti incantesimi per affrontare i nemici sia sulla lunga che sulla breve distanza e per curare i propri compagni feriti.
  • Farin: nano della stirpe dei Lungobarbi della Montagna Solitaria. Come tutti i membri della sua razza è un infaticabile guerriero, pericolosissimo nei combattimenti in mischia; per attaccare sulla distanza utilizza una letale balestra.

Alleati Modifica

  • Raminghi del Nord: ultimi superstiti dei Dúnedain che un tempo popolavano l'antico regno di Arnor. Forniscono supporto e assistenza ai tre eroi, che nei loro accampamenti possono acquistare rifornimenti di discreta qualità e riparare le armi danneggiate.
  • Nani di Nordinband: abitanti la roccaforte nanica di Nordinbad sulle Montagne Grigie appartengono al popolo dei Lungobarbi. Da loro i giocatori hanno la possibilità di acquistare potenti armi e armature di fattura nanica.
  • Elladan ed Elrohir: figli di Elrond, i due Principi elfici assisteranno i protagonisti durante il capitolo ambientato a Fornost.
  • Elfi: principalmente Noldor di Imladris. Hanno soprattuto un ruolo di supporto e da loro i giocatori possono acquistare armi, armature e anelli magici di fattura elfica.
  • Aquile
  • Radagast

Nemici Modifica

  • Agandaûr: uomo della stirpe dei Numenoreani Neri, è il più potente servitore di Sauron nel nord della Terra di Mezzo. Potente stregone e signore della rocca di Carn Dûm, è il principale antagonista del gioco
  • Stregoni del Culto: trattasi di stregoni della stirpe dei Numenoreani Neri addestrati da Agandaûr stesso; votati al culto di Sauron e Melkor sono tra gli avversari più ostici da affrontare.
  • Numenoreani Neri: appartenenti a quella stirpe di Dúnedain corrotti da Sauron, fungono da guardia del corpo di Agandaûr e sono i migliori guerrieri del suo esercito. Tra i loro ranghi si possono trovare spadaccini, stregoni e lancieri.
  • Dunlandiani: miliziani appartenenti alla stirpe degli Uomini delle Colline. Si possono trovare in gran numero nella fortezza di Carn Dûm
  • Capitani Uruk: comandanti delle armate di Agandaûr, appartengono alla razza degli Uruk di Mordor e si presentano come orchi di grandi dimensioni. Rappresentano l'élite del suo esercito e guidano in battaglia gli altri orchi.
  • Orchi: la carne da cannone degli eserciti di Agandaûr. Si dividono in spadaccini, lancieri, arcieri e balestrieri. Sono più pericolosi dei Goblin ma non particolarmente potenti. Anch'essi basano la propria forza sulla superiorità numerica.
  • Goblin: indubbiamente la tipologia di nemici più debole che i giocatori possano incontrare. La loro forza sta nei grandi numeri.
  • Troll

Armi Modifica

Nel gioco i protagonisti hanno a disposizione una lunga serie di armi, sia da mischia che da distanza. Possono essere migliorate da un fabbro sia con più resistenza che con incantesimi. Inoltre all'interno del gioco sono presenti delle "gemme elfiche" con le quali sarà possibile impegnare le proprie armi con incantesimi di distruzione. Tuttavia non sono indistruttibili e un utilizzo prolungato senza riparazioni comporterà la loro usura.

Armi da mischia Modifica

  • Spade: possono essere sia ad una mano che a due mani. Eradan il Ramingo può usare spade ad una e a due mani, mentre Andriel può usare solo spade ad una mano.
  • Asce e martelli: come per le spade possono essere sia ad una che a due mani.

Armi da distanza Modifica

  • Archi: l'arma da distanza per eccellenza, ne esistono di diversa fattura ma possono essere usati solo da Andriel e Eradan.
  • Balestre: arma di fattura nanica, possono essere utilizzate solamente da Farin
  • Bastoni magici: benché fungano anche da armi da mischia e da difesa

Armi pesanti Modifica

  • Baliste: trattasi di postazioni fisse d'artiglieria a ripetizione che i giocatori potranno usare per eliminare grandi gruppi di nemici.

Modalità di gioco Modifica

La Guerra del Nord è il primo videogioco della serie che offre di vivere la modalità storia accompagnati da altri due personaggi, che oltre ad essere comandati dal computer, possono venire usati da altri due giocatori offline oppure online. Un'altra particolarità inedita è certamente il requisito di età, che in questo caso slitta ai 18 anni, fatto dovuto alla ferocia dei combattimenti orientati molto sul genere splatter. Per quanto riguarda il motore grafico, esso si presenta molto simile a quello de La Conquista, nonostante sia meglio curato, sia per i personaggi che per gli scenari. La nuova modalità di combattimento permette al giocatore di sferrare un'infinita sequenza di colpi il cui stile migliora quando si entra in modalità 'Eroe'. Tra l'altro, come in molti videogiochi di ruolo, combattendo nel corso della storia, si assumono punti-esperienza che, dividendosi equamente fra ognuno dei tre personaggi, determinano il livello del giocatore. Ogni giocatore inizia la propria partita dal livello 1, e combattendo e portando a termine le missioni, anche quelle secondarie, potrà raggiungere il livello massimo di 40. Nel corso dell'avventura sarà possibile trovare e aprire scrigni, a volte astutamente nascosti alla vista, contenenti una grande varietà di oggetti come gemme elfiche, ognuna delle quali avente un potere proprio, la cui qualità varia a seconda che si tratti di una gemma normale, raggiante, fulgida o brillante (miglioramento delle statistiche del personaggio, rigenerazione automatica o sottrazione di salute e/o potere, inflizione di danni da fuoco, ghiaccio, elettricità, ferite profonde, rallentamento, stordimento, possibilità che gli attacchi nemici vadano a vuoto, potenziamento della corazza, aumento del denaro trovato, riduzione dei prezzi nei negozi, riflesso dei danni inflitti dai nemici), pietre preziose, le quali sono soprattutto utili ad incassare, tramite la loro vendita, una quantità consistente di denaro da spendere per l'acquisto di nuovi equipaggiamenti, o semplicemente armi, le quali potranno essere usate, scambiate tra i personaggi o venduti presso il negozio più vicino.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale