FANDOM


Háma fu un uomo della stirpe dei Rohirrim che visse alla fine della Terza Era. Custode della Porta di Théoden, fu uno dei soldati che accolse Aragorn, Legolas, Gimli e Gandalf al loro arrivo al palazzo di Meduseld ad Edoras. Combatté nella Battaglia del Fosso di Helm, ma rimase ucciso davanti al cancello del Trombatorrione mentre cercava di trattenere i nemici che lo fecero letteralmente a pezzi. Fu sepolto in un tumulo personale e fu Théoden a gettare la prima manciata di terra sul suo sepolcro.

Etimologia Modifica

Hama è un termine della lingua dei Rohirrim che significa letteralmente "Casa, Dimora".

Biografia Modifica

Hama nacque a Rohan in un anno imprecisato della Terza Era, anche se è ipotizzabile che durante gli eventi narrati ne Il Signore degli Anelli abbia tra i 30 e i 40 anni. Fedelissimo al suo Signore, al punto da anticipare spesso i suoi ordini, gli toccò assistere impotente alla decadenza di Théoden per mano dei maneggi di Grima Vermilinguo. All'arrivo di Gandalf a Edoras, accompagnato da Aragorn Legolas e Gimli, accolse i visitatori all'entrata del Palazzo Reale e gli ingiunse di lasciare le armi all'ingresso, come voleva la legge del Re (approvata su consiglio di Grima), tuttavia disattese gli ordini del Consigliere permettendo a Gandalf di conservare il proprio bastone: Una volta che il tradimento di Grima fu rivelato e Théoden liberato dalla sua influenza, Háma trascinò con sé l'ormai ex-consigliere nei suoi appartamenti per farsi consegnare la spada del Re da esso custodita e, una volta ritornato nella sala del trono, affermerà che molti dei tesori considerati perduti erano in realtà custoditi nell'alloggio di Grima, sottintendendo che costui sia, oltre che traditore, un ladro. In seguito seguirà il Re al Fosso di Helm assieme alla guarnigione di Edoras al fine di affrontare l'esercito di Saruman. Nella battaglia che ne seguì, cui prese parte anche suo figlio Haleth, Háma si batterà coraggiosamente ma cadde difendendo il cancello del Trombatorrione dagli Uruk-hai che, furiosi, ne mutilarono il cadavere. Dopo la vittoria sulle armate di Saruman il corpo di Háma fu ricomposto e, in virtù del suo coraggio, ebbe l'onore di essere seppellito in un tumulo davanti ai cancelli della fortezza come ad essere posto a guardia perpetua del Trombatorrione.

Adattamenti Modifica

HMA 1 ~1.jpg

Hama interpretato da John Leigh nella trilogia di Peter Jackson

Nella trilogia di Peter Jackson il personaggio di Háma ha un'evoluzione diversa rispetto al libro: essendosi Gandalf rivelato, gli uomini al servizio di Grima accorreranno per impedirgli di avvicinare Théoden, provocando la reazione di Aragorn Legolas e Gimli che scateneranno una rissa per proteggere lo stregone. Anche Gamling vorrebbe affrontare gli stranieri e sta addirittura per sguainare la sua spada, ma Háma lo bloccherà intuendo le reali intenzioni di Gandalf. Dopo che quest'ultimo libera il re dal sortilegio e il conseguente suo ordine di dirigersi al Fosso di Helm, Háma cadrà durante l'imboscata dei Warg di Saruman.

CuriositàModifica

  • Anche Haleth, suo figlio, partecipa alla Battaglia del Fosso di Helm. Nel libro sarà Háma stesso che, guardando il suo pargolo, dirà che molti soldati hanno visto troppi inverni e altri, troppo pochi.
  • Ne Il Ritorno del Re Théoden urla le ingiustizie commesse da Saruman quand'egli gli chiede se potrà mai esservi pace fra loro. Nel film il re di Rohan dice: "[...] Quando la vita dei soldati, fatti a pezzi nonostante giacessero morti davanti alle porte del Trombatorrione, sarà vendicata![...]". Nel libro, invece, tale frase si riferisce proprio ad Háma, tanto è vero che Théoden dice una cosa molto simile citando, però, il soldato caduto, orribilmente mutilato dopo essere stato abbattuto dai nemici.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale