FANDOM


" D'un tratto apparve un cavallo bianco che correva veloce, risplendente nelle ombre del crepuscolo. La sua bardatura scintillava e sfavillava come tempestata di gemme brillanti simili a stelle vive. La cappa del cavaliere sventolava dietro, ed il cappuccio gli ricadeva sulle spalle; i capelli dorati ondeggiavano al vento. A Frodo pareva che una luce bianca emanasse dalla figura e dalle vesti del cavaliere. [...] Il suo linguaggio e la voce limpida e squillante dissiparono gli ultimi dubbi: il cavaliere apparteneva alla Gente Elfica. Nessun altro nel vasto mondo aveva una voce così bella e soave all'udito. Ma nel suo richiamo sembrava vi fosse un non so che di timore o di fretta, ed essi videro che le parole che scambiava con Grampasso erano rapide ed urgenti. Questi fece loro cenno di avvicinarsi, e gli Hobbit lasciarono i cespugli e si precipitarono sulla Via. «Questi è Glorfindel, e vive nella casa di Elrond», disse Grampasso."
—Glorfindel, Il Signore degli Anelli


Glorfindel, conosciuto anche come Glorfindel di Imladris, era un Principe elfico che durante la Seconda e la Terza Era pose la propria dimora presso Elrond a Gran Burrone. Egli era considerato tra i più rinomati e potenti Signori degli Eldar, tanto da essere ritenuto uno dei pochi a poter cavalcare contro i Nazgûl. Nel 3018 TE fu inviato da Elrond alla ricerca di Frodo e dei suoi compagni e il suo intervento, e quello del suo cavallo Asfaloth, salvò la vita all'hobbit.

Etimologia Modifica

Il nome Glorfindel è la traslitterazione Sindarin del nome Quenya Laurefindel che significa "Luminosi Capelli Intrecciati d'Oro".

BiografiaModifica

Prima Era e Seconda Era Modifica

Glorfindel vs the Balrog by Ted Nasmith

Glorfindel affronta il Balrog nel tentativo di proteggere i superstiti di Gondolin in fuga

Glorfindel era originariamente conosciuto come Glorfindel di Gondolin, ed era uno dei nobili appartenenti alle Casate di quella città, più precisamente era il Signore della Casata del Fiore Dorato, e tra i più rinomati guerrieri di Re Turgon. Non si sa molto delle sue origini, ma è probabile che sia nato a Valinor e che sia giunto nella Terra di Mezzo con le schiere di Fingolfin, stabilendosi con Turgon nel Nevrast, dove dimorò prima che il Re decidesse di trasferire il suo popolo a Gondolin. Durante la Caduta di Gondolin acquisì gran fama uccidendo uno dei Balrog di Morgoth, ma morì a causa delle ferite riportate venendo sepolto dall'amico Tuor nel luogo dello scontro. Tuttavia durante la Guerra d'Ira contro Morgoth i Valar gli concessero di reincarnarsi e di seguire le schiere di Finarfin nel Beleriand. Dopo la sconfitta di Morgoth decise di rimanere nella Terra di Mezzo e si pose al servizio di Gil-Galad che guidò gli ultimi Noldor ad est degli Ered Luin dove fondò il Regno del Lindon. Non si hanno grandi notizie riguardanti Glorfindel durante la Seconda Era di Arda. È ipotizzabile che in questo periodo abbia servito presso la corte di Re Gil-Galad, combattendo nelle varie guerre contro gli Orchi che gli Elfi e Númenor affrontarono nel corso degli anni. Quando Elrond fondò Gran Burrone come rifugio per i superstiti dell'Eregion, lasciò la corte di Gil-Galad per porsi al servizio del figlio di Eärendil. Combatté probabilmente durante la guerra dell'Ultima Alleanza, ma non si hanno notizie certe.

Terza Era Modifica

Guerra contro Angmar e Battaglia di Fornost Modifica

Witch King vs Glorfindel

Glorfindel incalza il Re Stregone dopo la Battaglia di Fornost

Durante le guerre tra Angmar, Arnor e Gondor, fu Glorfindel a guidare le schiere degli Elfi del Lindon che, assieme all'esercito di Gondor guidato da Eärnur, affrontarono il Re Stregone nella Battaglia di Fornost nell'anno 1975 TE. In questa occasione affrontò assieme al Principe Eärnur il Re Stregone costringendolo alla fuga; il Principe di Gondor avrebbe voluto inseguire il nemico, ma Glorfindel lo trattenne profetizzando l contempo il destino del Signore dei Nazgûl.

"Non inseguirlo! Mai più egli ritornerà in queste terre. Ancora molto là di venire è il suo fato, ed egli non cadrà per mano di un uomo."
—Glorfindel rivolto a Eärnur

La Guerra dell'Anello Modifica

Glorfindel Frodo

Glorfindel s'incarica di portare Frodo ferito a Gran Burrone

Quasi mille anni dopo la Battaglia di Fornost, Glorfindel riappare per salvare Frodo dai Nazgûl che lo inseguono per impossessarsi dell'Anello. Nonostante arrivi troppo tardi per evitare l'aggressione a Colle Vento, Glorfindel riesce a rendersi utile caricando l'hobbit sul proprio cavallo elfico Asfaloth e a condurlo a Imladris in tempo per salvarlo dal veleno della Lama di Morgul e dai Cavalieri Neri. Durante il Consiglio di Elrond fu tra coloro che suggerirono di inviare l'Anello a Valinor o di gettarlo nell'Oceano affinché Sauron non potesse più impossessarsene. Non si sa quale ruolo abbia avuto negli eventi successivi, ma fece parte della delegazione elfica che presenziò all'incoronazione di Aragorn e al suo matrimonio con Arwen a Minas Tirith.

Dopo la Guerra Modifica

La vita di Glorfindel dopo la Guerra dell'Anello è sconosciuta. É probabile che dopo un periodo trascorso a Gran Burrone assieme ai figli di Elrond, abbia deciso di intraprendere la via del mare assieme a ciò che restava del suo popolo in un periodo imprecisato della Quarta Era.

Curiosità Modifica

  • Inizialmente Glorfindel di Gondolin e Glorfindel di Gran Burrone, erano stati pensati da Tolkien come due personaggi separati, senza alcun collegamento tra loro. Addirittura l'autore pensò inizialmente di definire Glorfindel come uno degli Istari o inserirlo al posto di Legolas nella Compagnia dell'Anello. Successivamente Tolkien abbandonò queste ipotesi per ripiegare su una rilettura più semplice.
  • Nell'adattamento animato del Signore degli Anelli del 1978 Glorfindel non appare, ma il suo ruolo è ricoperto da Legolas.
  • Nella Trilogia di Peter Jackson Glorfindel appare si, ma unicamente come comparsa. Il suo ruolo di salvatore di Frodo viene affidato a Arwen per una scelta, molto criticata dai fan, del regista.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale