FANDOM


L'Esercito di Númenor fu la forza armata dell'Ovesturia e fu il più forte esercito mai schierato dalla stirpe degli Uomini. Per tutta la durata della Seconda Era, almeno fino a dopo l'Akallabêth, gli eserciti dei Dúnedain dominarono la Terra di Mezzo sconfiggendo tutti i nemici che gli si poneva davanti ed uscendo addirittura invitti più volte contro le armate di Sauron. La sua potenza era tale che quando Ar-Pharazôn decise di farla finita con Sauron, l'esercito dell'Oscuro Signore sbandò al solo suono dei corni da guerra numenoreani.

Stendardi e Simboli Modifica

Non si conoscono con esattezza i simboli e gli stendardi utilizzati dai Dúnedain per le loro armate, ma è probabile che si trattasse dello stendardo reale con il simbolo della Casa di Elros; inoltre nel Silmarillion viene fatto accenno al fatto che sulle navi di Númenor garrissero bandiere nere con disegni dorati.

Entità e composizione Modifica

Non si conosce l'esatta entità delle armate di Númenor ma è probabile che al massimo della sua potenza potesse schierare centinaia di migliaia di soldati. Durante la Guerra tra Sauron e gli Elfi i Dúnedain giunsero in soccorso di Gil-Galad con 160,000 soldati tra fanti e cavalieri; e quando Ar-Pharazôn nella sua follia decise di dichiarare guerra ai Valar radunò una flotta di migliaia di navi e il più grande esercito mai schierato da Númenor per una cifra che si ipotizza comprendesse 10,000 navi da guerra e da trasporto e 1,000,000 di soldati. A comporre l'esercito dell'Ovesturia erano solamente Uomini della stirpe dei Dúnedain che i Valar con i loro doni avevano reso i più forti della loro razza: essi erano infatti altissimi (l'altezza variava dai 190 ai 250 cm), molto forti fisicamente e instancabili, tanto che un soldato di Númenor poteva marciare anche per 50 leghe in tenuta da combattimento ed essere comunque pronto a combattere.

Struttura Modifica

Fanteria Modifica

Numenor heavy infantryman by ivanalekseich.jpg

La fanteria era la componente maggioritaria delle armate numenoreane. I loro fabbri erano in grado di forgiare ottime armi e armature, in grado di rivaleggiare in qualità con quelle dei Noldor e dei Nani; grazie a queste armature i soldati di Númenor erano praticamente invulnerabili e negli scontri subivano pochissime perdite rispetto ai nemici. Oltre all'ottimo armamento la forza dei soldati dell'Ovesturia stava nella disciplina: essi erano infatti in grado di combattere in battaglie manovrate muovendosi come un sol uomo e alle cariche avversarie opponevano una muraglia umana che resisteva come le scogliere contro le onde del mare.

Armamento Modifica

Stando a quello che si può estrapolare da I Racconti Incompiuti e da altri volumi di The History of Middle Earth, l'armamento principale dei soldati di Númenor comprendeva:

  • Spada lunga d'acciaio
  • Un Eket (spada corta d'acciaio per i combattimenti nel Thangail)
  • Una lunga picca di legno e acciaio
  • Grande scudo rettangolare di legno con piastre di metallo
  • Cotta di maglia d'acciaio lunga fino al ginocchio
  • Elmo d'acciaio alato

Tattiche Modifica

Inizialmente i Dúnedain erano un popolo piuttosto pacifico, ma con l'espansione nella Terra di Mezzo e le frequenti guerre contro gli Orchi e gli Esterlings li costrinsero ad adeguare le proprie tattiche militari. Le principali formazioni erano due:

  • Thangail: la parola in Sindarin significa letteralmente "recinto di scudi" ed era soprattutto una posizione difensiva. Consisteva nel disporre i soldati su due linee e fargli sovrapporre i propri scudi, al fine di creare una sorta di muro dietro al quale ripararsi e colpire i nemici con le lunghe lance. Generalmente le due file erano disposte a semicerchio, cosicché in caso di emergenza la formazione poteva chiudersi. Al centro in genere trovavano posto gli arcieri che, protetti dagli scudi e dalle lance dei fanti, bersagliavano i nemici con una pioggia di frecce.
  • Dírnaith: come il Thangail era una formazione di tipo difensivo, il Dírnaith (che in Sindarin significa "Testa di Lancia") era la formazione offensiva per eccellenza delle temibili fanterie numenoreane. In sostanza consisteva nel disporre i soldati a mó di cuspide e poi lanciarli compatti alla carica dello schieramento avversario.

Cavalleria Modifica

L'esercito numenoreano, pur non essendo sprovvisto di cavalli, non utilizzava molto le truppe di cavalleria. La spiegazione è che le eccezionali doti fisiche dei Dúnedain (estrema resistenza, forza superiore e buona velocità di marcia) rendessero superfluo il ricorso a unità di cavalleria a parte qualche reparto di arcieri a cavallo o i convogli per le salmerie. I cavalli numenoreani erano comunque rinomati per le loro qualità, tuttavia non venivano utilizzati per azioni militari come le cariche di sfondamento.

Marina Modifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Flotta di Númenor.


Reparti Speciali Modifica

Arcieri del Re Modifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Arcieri del Re.

Gli Arcieri del Re erano un reparto di arcieri altamente letali temuti in tutta la Terra di Mezzo per la loro abilità nel scagliare frecce l'una dietro l'altra e la loro altrettanto temibile precisione. Erano interamente rivestiti di armature di acciaio e come armi avevano degli archi, sempre in acciaio, che non avevano eguali tra i popoli della Terra di Mezzo e sembra che neppure gli archi elfici potessero stare al pari di queste armi. Le frecce di questi archi erano inoltre lunghe quasi 1,50 m e nessuna armatura era in grado di arrestarle.

Guardia Reale Modifica

Adattamenti Modifica

Il Signore degli Anelli: la Compagnia dell'Anello (2001) Modifica

Galleria Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale