FANDOM


L'Esercito di Gondor era probabilmente la più organizzata e potente delle forze militari dei Popoli Liberi della Terra di Mezzo che si opponevano a Sauron. Tra la fine della Seconda Era e la meta della Terza Era il suo dominio fu praticamente incontrastato e, anche durante gli anni del declino di Gondor, la sua forza continuò ad essere comunque considerevole.

Stendardi e simboli Modifica

Come bandiera l'esercito di Gondor utilizzava diversi stendardi. Lo stendardo ufficiale era un'albero bianco in campo nero, senza corona e stelle, cui andavano ad affiancarsi le bandiere personali dei comandanti. Generalmente i Capitani di Gondor avevano come bandiera personale un albero bianco con sette stelle ricamato con contorni neri su campo bianco. Quando Gondor cominciò a fare affidamento su reparti ausiliari e non più su truppe regolari, ogni reparto seguiva la bandiera del proprio signore; per fare un esempio durante la Battaglia dei Campi del Pelennor le truppe di Dol Amroth seguivano la Nave col cigno dei Principi di Dol Amroth.

Entità e composizione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Dúnedain e Uomini.

L'esercito di Gondor all'inizio della Terza Era, e per diversi secoli, fu il più numeroso esercito che la stirpe degli Uomini poté schierare contro le Forze del Male e i loro alleati Sudroni e Esterlings. Al massimo della sua potenza il regno dei Dúnedain del Sud era in grado di schierare in battaglia quasi 200,000 soldati, forte anche del fatto di essere il più popoloso tra i regni degli Uomini. Inizialmente l'esercito era composto per la maggior parte da Dúnedain o comunque da discendenti da unioni miste tra Dúnedain e Uomini Mediani. Con il declino di Gondor tuttavia e la decadenza degli uomini dell'Ovesturia Gondor si trovò costretto ad arruolare sempre più Uomini Mediani nelle proprie armate; quest'ultimi alla fine della Terza Era costituivano ormai la stragrande maggioranza delle truppe gondoriane.

Struttura Modifica

Fanteria Modifica

Soldati di Gondor

La fanteria di Gondor formò per secoli la spina dorsale delle armate del regno. I soldati di fanteria erano indubbiamente tra i migliori guerrieri della Terra di Mezzo: erano molto alti e forti, e inoltre erano armati con spade e armature forgiate quando ancora Númenor era all'apice della sua potenza. Un fante di Gondor era un vero professionista della guerra, in grado di combattere in battaglie manovrate e di marciare per diverse leghe ed essere ancora pronto al combattimento. Nella fanteria erano presenti anche reparti di abili arcieri, armati con grandi archi di tasso alti quasi quanto il milite che li impugnava. Dopo la Guerra delle Stirpi e l'estinzione della Linea di Anárion il sistema militare di Gondor entrò in crisi: un po' perché la guerra civile aveva aperto degli spaventosi vuoti nella stirpe dei Dúnedain, e un po' perché le sconfitte subite per mano degli Esterlings e i Sudroni avevano indebolito la ricchezza e la potenza di Gondor, pregiudicando anche la sua capacità di reclutamento. Con il tempo i Sovrintendenti si videro costretti ad affiancare all'esercito regolare anche una vasta tipologia di truppe ausiliarie reclutate tra quegli Uomini di Gondor che non appartenevano alla stirpe dei Dúnedain. Durante la Guerra dell'Anello le forze regolari di Gondor formate da Dúnedain erano ben poche e si affidavano soprattutto ai battaglioni inviati dai vassalli di Gondor come il Lossarnach, il Lebennin e Morthond.

Cavalleria Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Cavalieri di Dol Amroth.
Cavalieri di Gondor

Cavalieri di Gondor

La cavalleria fu sempre il punto debole di Gondor; benché infatti non ne fosse sprovvisto, il regno possedeva alcuni rinomati reparti di cavalleria sia leggera che media che pesante, non fu mai in grado di schierare numerose unità di cavalleria durante le sue frequenti guerre. Per integrare questa sua debolezza Gondor ricorse nel corso della sua storia all'aiuto di regni alleati come il Regno del Rhovanion o Rohan. Durante la Guerra dell'Anello il grosso delle sue forze di cavalleria era composto dai reparti di Dol Amroth, che si assommavano tutto a poche migliaia di cavalieri.

Marina Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Marina di Gondor.
Umbar vs Gondor

Gondor ebbe per secoli la Marina più potente della Terra di Mezzo, eredità dell'antica tradizione marinara di Númenor. All'inizio della propria storia Gondor poteva vantare una consolidata industria navale, a differenza di Arnor, avendo il dominio sui porti di Pelargir e della Baia di Belfalas. Nell'830 TE Re Falastur di Gondor, primo dei Re Navigatori di Gondor, dette un ulteriore impulso alla flotta costruendo centinaia di grandi navi con le quali vennero esplorate buona parte delle coste della Terra di Mezzo. Dopo la Guerra delle Stirpi e l'affermarsi dei Corsari di Umbar quali concorrenti la marina cominciò a decadere, tanto che alla fine della Terza Era non era che un'ombra della sua antica gloria, riuscendo a mettere in campo appena un centinaio di vascelli, grandi e piccoli,per l'Incursione nel Porto di Umbar del 2980 TE.

Reparti Speciali Modifica

  • Raminghi dell'Ithilien: questo corpo militare fu creato alla fine della Terza Era dal Sovrintendente di Gondor Echtelion II, dopo che le armate di Sauron invasero l'Ithilien nel 2954 TE. Erano composti da alcune migliaia di uomini, reclutati soprattutto tra i rifugiati dell'Ithilien, esperti nella guerriglia e nelle imboscate. Dopo la Guerra dell'Anello il corpo fu sciolto e i membri superstiti confluirono nella Compagnia Bianca, la guardia del corpo di Faramir elevato a Principe dell'Emyn Arnen.
  • Guardia della Cittadella: erano la guardia reale dei Re di Gondor e, dopo l'estinzione della Linea di Anárion, dei Sovrintendenti di Gondor. I membri di questo corpo militari erano molto alti e scelti tra i migliori guerrieri del regno; erano armati con antiche armi e armature numenoreane e montavano la guardia negli appartamenti reali e durante le grandi cerimonie pubbliche. Tradizionalmente il comando veniva esercitato direttamente dai Re e dai Sovrintendenti,i quali tuttavia preferivano delegare ai propri primogeniti così che potessero fare esperienza di comando.

Adattamenti Modifica

Il Ritorno del Re (1980) Modifica

Trilogia de Il Signore degli Anelli (2001-2003) Modifica

Fanti di Gondor da Il Signore degli Anelli film

In questo adattamento cinematografico Peter Jackson ha optato per una semplificazione: i soldati di Gondor vengono presentati come fanti ben armati e disciplinati rivestiti di armature d'acciaio, ma vengono omesse le truppe ausiliarie come i Cavalieri di Dol Amroth o i Rinforzi del Sud che nel libro giungono a dar manforte agli assediati durante la Battaglia dei Campi del Pelennor. Inoltre nella trasposizione cinematografica Gondor sembra disporre di molte meno truppe di quanto riportato invece nel libro. Tutto sommato si tratta di un adattamento abbastanza fedele e vengono rappresentati anche la Guardia della Cittadella e i Raminghi dell'Ithilien.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale