FANDOM


L'Eregion, conosciuta dagli Uomini col nome di Agrifogliere, è una regione della Terra di Mezzo localizzata a sud di Gran Burrone e delimitata dalle Montagne Nebbiose a est, dal Fiume Bruinen a ovest e dalle terre del Dunland a sud. Durante la Seconda Era questa regione formò uno degli ultimi grandi regni dei Noldor della Terra di Mezzo e suo Signore fu il nipote di Fëanor Celebrimbor. Il regno venne distrutto dalle legioni di Sauron durante la Guerra tra Sauron e gli Elfi nell'anno 1697 SE.

Etimologia Modifica

Eregion è un nome di origine Sindarin che significa letteralmente "Terra dell'Agrifoglio" dall'unione della parola ereg (agrifoglio) e del suffisso -on (che indica i nomi di luogo).

Descrizione Modifica

Territorio Modifica

Questa regione si trova a sud di Gran Burrone ed è delimitata ad est dalle Montagne Nebbiose, ad ovest dal fiume Bruinen e a sud confina con le terre del Dunland. Dall'Eregion si accede ai Cancelli Occidentali del regno nanico di Moria (Khazad-Dûm). La città più importante era Ost-in-Edhil, che sorgeva su una collina nel punto in cui il fiume Sirannon incrociava il Glanduin.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Noldor, Sindar e Gondolindrim.

La popolazione di questo regno era composta per la maggior parte da Elfi delle stirpi dei Sindar e dei Noldor; quest'ultimi formavano il gruppo più numeroso e molti di essi erano superstiti del popolo dei Gondolindrim, sopravvissuti alla caduta della città. Anche per questo motivi gli Elfi di Eregion erano noti per la loro abilità come artigiani e creatori di armi e gioielli, avendo portato con sé le conoscenze segrete dei fabbri di Gondolin. Molti di essi, a seguito della caduta dell'Eregion, si trasferirono poi a Imladris sotto la guida di Elrond.

Storia Modifica

La Fondazione e il regno di Galadriel e Celeborn Modifica

Il regno venne fondato da Galadriel e Celeborn intorno al 700 SE, dopo che essi avevano vissuto per alcuni secoli nella città di Annúminas, che all'epoca faceva parte del regno di Gil-Galad. L'Eregion nacque sostanzialmente come un reame vassallo del Lindon e vi si trasferirono molti Noldor e Sindar, molti dei quali erano superstiti dell'antica città di Gondolin; fu dunque costruita la città di Ost-in-Edhil, dove si concentrava la maggior parte della popolazione, e furono instaurati rapporti proficui tra gli Elfi e i Nani di Moria che si scambiarono molte informazioni riguardo alle tecniche di forgiatura, traendone entrambi gran giovamento. Assieme a Galadriel e Celeborn si stabilì nel'Eregion anche il grande artigiano Celebrimbor che era considerato il più grande fabbro dei Noldor dai tempi di suo nonno Fëanor, e la sua arte non aveva rivali. Nel 750 SE Celebrimbor fondò la Confraternita dei Fabbri dell'Eregion, che dettero ulteriore lustro al reame, divenendo noti come i migliori artigiani della Terra di Mezzo dai tempi di Gondolin.

Il Regno di Celebrimbor e la forgiatura degli Anelli Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Celebrimbor, Gwaith-i-Mírdain e Anelli del Potere.

Per motivi misteriosi e mai ben chiariti, Celeborn e Galadriel intorno al 1000-1100 SE lasciarono l'Eregion per trasferirsi nel reame di Lothlórien, dove regnava il loro amico Amdír. Cedettero dunque la signoria della regno a Celebrimbor che da lì in avanti divenne Signore dell'Eregion, continuando la sua collaborazione con i Nani di Moria (in particolare con l'artigiano Narvi) e a creare oggetti fantastici. Nel 1200 SE alle soglie di Ost-in-Edhil si presentò un certo Annatar che si diceva essere un inviato dei Valar e prometteva di condividere le sue conoscenze con i febbri del regno. Egli era in realtà Sauron sotto mentite spoglie, ma nessuno se ne accorse benché Gil-Galad e Elrond avessero invitato gli Elfi a diffidarne. Annatar/Sauron insegnò ai fabbri elfici molte cose ed essi accrebbero enormemente la propria arte; tra gli insegnamenti di Sauron vi fu anche il segreto della forgiatura degli Anelli del Potere.

La fine del Regno Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Guerra tra Sauron e gli Elfi.


Terza e Quarta Era Modifica

Dopo la distruzione del regno il territorio dell'Agrifogliere divenne una terra brulla e selvaggia, non più popolata né da Elfi né da Uomini. I Dúnedain non occuparono mai quel territorio, benché ufficialmente facesse parte del regno di Arnor. A seguito della divisione del Regno del Nord l'Eregion fu diviso tra il Cardolan e il Rhudaur ma continuò ad essere disabitato. Nel 3018 TE, durante la Guerra dell'Anello, la Compagnia dell'Anello passò per quella zona diretta al passo del Cornorosso.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale