FANDOM


Le Emyn Arnen sono un agglomerato di colline situato nell'Ithilien meridionale. Sono posizionate un po' più a sud di Osgiliath sulla riva orientale dell'Anduin. Antico feudo della Casa di Húrin, divenne nuovamente sede di un Principato dopo la Guerra dell'Anello.

Etimologia Modifica

Il nome Emyn Arnen è una parola di origine Sindarin che significa letteralmente "Colline vicine all'Acqua".

Storia Modifica

Epoca pre-numenoreana Modifica

Ben poco si conosce della storia di questo luogo prima che i Dúnedain costituissero le proprie colonie e il regno di Gondor. Tuttavia, data la sua posizione strategica, è logico supporre che sia stata abitata fin da tempi antichi dagli Uomini della Terra di Mezzo.

Il dominio di Númenor e il regno di Gondor Modifica

Durante il periodo coloniale di Númenor sempre più Dúnedain si trasferirono nelle città di Pelargir e Umbar, che divennero i maggiori porti numenoreani della Terra di Mezzo. In tutto questo gli Uomini dell'Ovesturia si avventurarono sempre più verso l'interno, costruendo avamposti commerciali (come Osgiliath) o fortificati (come Cair Andros) scacciando molti degli uomini che vivevano in quelle terra, anche perché spesso questi erano alleati dell'Oscuro Signore di Mordor. Per proteggere la via d'acqua che collegava Pelargir a Osgiliath i Dúnedain costruirono un avamposto fortificato sulle colline dell'Emyn Arnen che divennero il primo nucleo dell'omonimo principato. Dopo la distruzione di Númenor nel 3319 SE, giunsero a Pelargir i figli di Elendil che fondarono il regno di Gondor e l'Emyn Arnen assunse ancora più importanza poiché, oltre a sorvegliare il commercio tra Osgiliath e Pelargir, ricopriva anche la funzione di sentinella del confine meridionale. Dopo la Guerra delle Stirpi una delle figlie di Eldacar sposò il Signore dell'Emyn Arnen e da questo matrimonio discese Húrin dell'Emyn Arnen, capostipite della Casa di Húrin e primo Sovrintendente di Gondor con Re Minardil. Nel 2954 TE la regione andò perduta quando Sauron conquistò l'Ithilien e gli abitanti fuggirono verso Pelargir o verso il Lossarnach.

Dopo la Guerra dell'Anello Modifica

Dopo la sconfitta di Sauron e la restaurazione della Linea di Elendil Re Elessar, per ricompensare Faramir dei suoi servigi, lo investì nuovamente della signoria dell'Ithilien e le colline tornarono ad essere popolate dagli Uomini di Gondor. Dopo la morte di Faramir (82 QE) la signoria passò a suo figlio Elboron e ai suoi discendenti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale