FANDOM


Ekkaia, Vaiya, Mare Accerchiante - Un oceano profondo che circondava Arda prima del cataclisma alla fine della Seconda Era, durante il quale l'isola di Númenor scomparve. Fino ad allora Ekkaia scorreva tutto attorno al mondo (che era piatto); Ambar galleggiava su questo mare, come una nave sulle onde. Ulmo, il Signore delle Acque, dimorava in Ekkaia, sotto le fondamenta della parte solida di Arda. Ekkaia era estremamente freddo: dove le sue acque incontravano quelle del Belegaer, all'estremo nord-ovest della Terra di Mezzo, si formava un baratro di ghiaccio: l'Helcaraxë. Ekkaia non poteva essere navigato da alcuna nave, eccezion fatta per le barche di Ulmo. Le imbarcazioni dei númenóreani che hanno tentato di solcare le sue acque sono affondate, portando sul fondo i loro marinai. Il Sole passava attraverso Ekkaia nel suo cammino attorno al mondo, scaldandolo al suo passaggio. Quando Arda fu resa sferica, dopo la Caduta di Númenor, e Aman venne portata al di fuori del mondo, Ekkaia non scomparve del tutto, ma si mutò nello strato più alto dell'atmosfera del mondo[senza fonte] .


Mari di Arda

Belegaer | Ekkaia | Helcar | Núrnen | Rhûn | Ringol | Mare Ombroso


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale