FANDOM


La torre di Eilenach era il secondo della serie di sette fortini che componevano il sistema dei Fuochi di Segnalazione di Gondor. Particolarità di questa torre-faro era quella di essere tra le più piccole e la meno guarnita, anche a causa della sua natura isolata. Inoltre, ssieme ad Amon Dîn, Nardol ed Erelas, era una delle torri-faro più antiche di Gondor.

Etimologia Modifica

Il nome Eilenach ha un significato misterioso e incerto. Sembra che non derivi da nessun linguaggio attualmente parlato nella Terra di Mezzo, il che denuncia una chiara origine pre-numenoreana. La pronuncia corretta sarebbe Eilienach.

Descrizione Modifica

Il colle di Eilenach era il punto più alto della Foresta Drúadana: lo si scorgeva da lontano all'Ovest e la sua funzione consisteva nel trasmettere gli avvisi di Amon Dîn; il suo fuoco non era molto grande, in quanto il luogo non era però adatto per l'accensione di un grande falò, perché sulla sua sommità appuntita lo spazio era scarso. La guarnigione era molto scarsa, anche perché la sua natura isolata e la mancanza di risorse strategiche nelle vicinanze rendeva improbabile un attacco.

Storia Modifica

La torre di Eilenach era uno dei Fuochi di Segnalazione più antichi di Gondor, anche se non tra i più importanti. Durante la Guerra dell'Anello, mentre Gandalf e Pipino raggiungevano Minas Tirith, fu acceso su ordine di Denethor II per chiamare in aiuto Rohan.

Adattamenti Modifica

Il Signore degli Anelli: il Ritorno del Re (2003) Modifica


Fuochi di Segnalazione di Gondor

Amon Dîn | Eilenach | Nardol | Erelas | Min-Rimmon | Calenhad | Amon Anwar (Halifirien)


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale