FANDOM


Dior, chiamato anche Dior Eluchîl fu uomo appartenente alla stirpe dei Mezzelfi che visse durante la Prima Era. Figlio di Luthien e Beren, ed erede al trono di Thingol, egli riuniva in sé tutte e tre le stirpi di Arda, ovvero gli Uomini (da parte del padre Beren), gli Elfi (da parte della madre Luthien) e dei Maiar di Aman (da parte di Melian, madre di Luthien). Ne Il Silmarillion viene descritto come il più bello di tutti i Figli di Iluvatar. Padre di Elwing e dei gemelli Eluréd e Elurín, fu l'ultimo Re del Doriath venendo ucciso dai Figli di Fëanor durante il Secondo Fratricidio. Attraverso sua figlia Elwing, madre di Elrond e Elros, egli è antenato comune sia di Aragorn che di Arwen Undómiel.

Etimologia Modifica

Il nome Dior in Sindarin significa letteralmente "Successore". Era anche conosciuto con i nomi di Eluchîl (Erede di Thingol), Ausir (Il Ricco) con il nome di Aranel (Nobile Elfo).

Biografia Modifica

Dior's family

Dior con la famiglia

Dior nacque da Beren e Lúthien in un anno imprecisato della Prima Era, probabilmente nel 470 PE, sull'isola di Tol Galen, dove i suoi genitori si erano trasferiti dopo il loro matrimonio. All'età di 27 anni sposò l'elfa Nimloth del Doriath, con la quale si trasferì poi presso le cascate del Lanthir Lamath, ai piedi degli Ered Luin; da lei ebbe tre figli: Elwing, la maggiore, e i gemelli Eluréd e Elurín.

They really died by steamey

Dior riceve la notizia della morte dei suoi genitori e la Nauglamír dal messaggero degli Elfi Verdi

In seguito alla morte di suo nonno Elu Thingol, padre di Luthien e re del Doriath, i Nani di Nogrod attaccarono Menegroth ed ebbe luogo quella che in seguito fu nota come la Battaglia delle Mille Caverne. Come giunse la notizia dell'attacco Dior e suo padre Beren e radunarono un esercito di elfi e tesero un'imboscata ai Nani in quella che divenne nota come Battaglia di Sarn Athrad.

Dopo aver ucciso Naugladur e recuperato il Silmaril, che Beren riportò a Luthíen a Tol Galen, Dior si diresse invece nel Doriath dove fu accolto dai Sindar superstiti come nuovo sovrano. Dopo la morte dei suoi genitori un signore degli Elfi Verdi giunse a Menegroth portando con sè la Nauglamír: si dice che indossandola fosse splendente al pari di un Maiar di Aman. Tuttavia, essendo il reame stato abbandonato da Melian, era dunque sprovvisto della sua cintura, che impediva ai nemici del sovrano di entrare nel regno (da cui, tra le altre cose, veniva il nome stesso del regno: Dor "Terra" - iath "cintura"), il suo regno non durò a lungo.

Dior vs Celegorm

Dior affronta Celegorm in duello durante il Secondo Fratricidio

I Figli di Fëanor infatti, sentendosi ancora legati dal Giuramento, reclamarono per sè il Silmaril come parte della propria eredità; tuttavia Dior rifiutò di darglielo, sostenendo che ormai i fëanoriani avessero perso qualsiasi diritto sui gioielli. Fu così che il Doriath venne invaso dalle schiere di Maedhros e accadde quello che viene ricordato come il Secondo Fratricidio nel corso della battaglia trovarono la morte Caranthir, Curufin e Celegorm, quest'ultimo ucciso in duello dallo stesso Dior. Dopo la battaglia i servi di Celegorm, per vendicarsi della morte del loro signore, catturarono Eluréd e Elurín e li abbandonarono nei boschi, dove si perdettero per sempre. I Fëanoriani però non recuperarono il Silmaril, in quanto Elwing riuscì a fuggire assieme ad altri superstiti che, guidati da Celeborn, si rifugiarono presso le Bocche del Sirion dove alcuni anni dopo vennero raggiunti dai superstiti dei Gondolindirm.


Linea dei MezzelfiModifica

Finwë
 
Indis
 
Casa di Hador
 
Casa di Haleth
 
Casa di Bëor
 
Thingol
 
Melian
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fingolfin
 
 
 
Galdor "l'Alto"
 
Hareth
 
Barahir
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Turgon
 
Elenwë
 
Huor
 
 
 
Beren (uomo)
 
 
 
Lúthien (elfa)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Idril (elfa)
 
 
 
Tuor (uomo)
 
 
Nimloth
 
Dior[1]
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eärendil
 
 
 
Elwing
 
Eluréd
 
Elurín
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Galadriel
 
Celeborn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Elros
 
 
 
Elrond
 
Celebrían
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Re di Númenor
Signori di Andúnië
Re di Arnor
Re di Arthedain
Capitani dei Dúnedain
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aragorn (uomo)
 
Arwen (elfa)
 
Elrohir
 
Elladan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eldarion
Note

[1] Dior fu il primo Mezzelfo. Tutti i Mezzelfi sono indicati in corsivo.

Re del Doriath
Preceduto da:
Elu Thingol
Dior Eluchîl Succeduto da:
Titolo estinto
503 PE - 506 PE