FANDOM


Dunedain.jpg

I Capitani dei Dúnedain, noti anche come Capitani dei Raminghi del Nord, erano i discendenti della Linea di Isildur che, dopo la distruzione di Arnor e la morte di Arvedui, assunsero il comando dei Dúnedain del nord superstiti guidandoli nel corso dei secoli finché Aragorn non restaurò l'unità dei regni di Gondor e Arnor.

Storia Modifica

Dopo la morte di Re Arvedui, avvenuta nel 1975 TE, il regno di Arnor fu distrutto e i Dúnedain superstiti erano troppo pochi per poter ricostruirlo. Fu così che essi divennero un popolo ramingo nell'Eriador e Aranarth, figlio di Arvedui e discendente di Isildur, assunse il titolo di Capitano dei Raminghi del Nord. Il titolo, così come i tesori della famiglia reale, passarono di padre in figlio per sedici generazioni finché Aragorn II, detto Elessar, non salì al trono di Gondor nell'anno 3019 TE restaurando il dominio della Casa di Elendil sulla Terra di Mezzo.

Capitani dei Raminghi Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale