FANDOM


Il Calendario della Contea, spesso abbreviato come CC o SR (da "Shire Reckoning" nell'originale inglese), è il calendario degli Hobbit.

Gli Hobbit, stabilendosi nella Contea nel TE 1601, iniziarono a contare gli anni da questo data; per questo motivo gli anni contati secondo il Calendario della Contea differiscono da quelli della Terza Era per 1600 anni. Ad esempio, l'anno 3019 TE corrisponde al 1419 CC.

DescrizioneModifica

Calendario Contea

Calendario della Contea, con la disposizione e i nomi dei mesi, valido per tutti gli anni.

L'anno del calendario, la cui durata aveva la medesima lunghezza del nostro, era diviso in dodici mesi, ciascuno di 30 giorni, a cui si aggiungevano i due giorni di Yule e tre giorni festivi a mezzo anno: il primo e il terzo detti Lithe e il secondo Giorno di Mezzo Anno (detto anche Giorno di Mezza Estate). Negli anni bisestili, si aggiungeva un giorno, detto Superlithe.

Il Lithe precedente il Giorno di Mezzo Anno era chiamato Primo Lithe, quello succesivo al Giorno di Mezzo Anno era detto Secondo Lithe. Il giorno con cui finiva l'anno era detto Primo Capodanno (o Primo Yule) (C.A.); quello con cui cominciava, Secondo Capodanno (o Secondo Yule).

Il Superlithe era un importante giorno festivo, ma non cadde mai negli anni della Guerra dell'Anello. Cadde invece nel CC 1420, l'anno del famoso raccolto e della incantevole estate, e pare che i festeggiamenti di quell'anno, senza precedenti a memoria di Hobbit, superassero ogni termine di confronto

Ogni anno cominciava col primo giorno della settimana, il Sabato, e finiva con l'ultimo giorno della settimana, il Venerdì. Il Giorno di Mezzo Anno e, negli anni bisestili, il Superlithe, faceva parte a sè, e non prendeva il nome da nessuno dei giorni della settimana.

StoriaModifica

Quando ancora gli Hobbit erano un popolo errante non possedevano "settimane" e, pur avendo dei "mesi" regolati più o meno dal ciclo della Luna, erano assai vaghi e imprecisi nell'annotare date e nel fare calcoli. Quando incominciarono a stabilirsi nei territori occidentali dell'Eriador, adottarono il metodo del Re dei Dúnedain, che originariamente derivava dagli Eldar; ma gli Hobbit della Contea vi apportarono parecchie piccole modifiche.

Questo calendario fu anche adottato poi a Brea, fatta però eccezione l'abitudine degli Hobbit di considerare l'anno 1 quello della loro prima colonizzazione della Contea; infatti, gli Hobbit contano gli anni a partire dal TE 1601, quando Marcho e Blanco, due fratelli Paloidi, attraversarono per la prima volta il fiume Brandivino ed entrarono nel territorio che sarebbe divenuto in seguito la Contea. Per questo motivo, gli anni del Calendario differiscono da quelli della Terza Era per 1600 anni.

Un'importante modifica introdotta al Calendario è chiamata "Riforma della Contea" (Shire-reform) e venne messa in vigore sotto il Conte Isengrim Tuc II. A seguito della riforma, il Calendario fu aggiornato alla versione ancora in vigore alla fine della Terza Era, i cui i giorni della settimana si mantenevano costanti di anno in anno, senza slittare.

CuriositàModifica

  • Osservando il Calendario della Contea, si potrò notare che nessun mese incominciava mai di Venerdì. Divenne dunque un'espressione idiomatica scherzosa parlare di "venerdì primo del mese", riferendosi ad un giorno inesistente o a eventi assai improbabili. L'espressione completa era "venerdì primo Trappolaio", dove il mese di "Trappolaio" è anch'esso inesistente.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.