FANDOM


Boromir2.jpg Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.

Il Brethil era una regione del Beleriand formata da un grande agglomerato di foreste, compresa tra il fiume Taeglin e il Sirion. Il Brethil confinava con il Doriath e per un periodo fu rivendicato da Thingol come parte del suo regno. In questa regione trovarono rifugio gli Edain della Casa di Haleth e i Drúedain loro alleati. Questa regione fu inoltre l'ultimo rifugio dell'eroe Turin Turambar, e sempre qui trovò la morte il drago Glaurung per mano dell'eroe.

Etimologia Modifica

Brethil è una parola di origine Sindarin che significa letteralmente "Bosco delle Betulle d'Argento"

Descrizione Modifica

Brethil map.gif

Il territorio del Brethil era ricoperto da un'immensa foresta e molte erano le betulle. A segnare i confini della regione provvedevano il fiume Sirion a nord-est e il Taeglin a sud-ovest. A est il Brethil confinava con il regno del Doriath, di cui era vassallo, mentre a sud confinava con il regno del Nargothrond.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi le voci Casa di Haleth e Drúedain.
Haladin.jpg

Gli Uomini della Casa di Haleth giungono nel Brethil guidati da Haleth

Un tempo la regione era praticamente disabitata a parte gli animali selvatici e qualche sparuto gruppo di Sindar. Successivamente nell regione si trasferirono gli Uomini della Casa di Haleth assieme ai Drúedain. Qui essi vivevano raccolti in villaggi o in fattorie fortificate conducendo una vita pacifica e lontana dalle disgrazie del Beleriand. Tuttavia erano gelosissimi della propria indipendenza e gli Orchi e i servitori di Morgoth temevano di avventurarsi nelle terre del Brethil a causa della bellicosità degli abitanti.

Storia Modifica

Anni degli Alberi Modifica

Prima Battaglia del Beleriand.jpg

La Prima Guerra del Beleriand

Durante gli anni degli Alberi il Brethil fu praticamente disabitato, abitato solo da alcune sparuti gruppi di Sindar. Verso la fine degli Anni degli Alberi la regione fu luogo di scontro tra le armate di Angband e le truppe di Thingol durante la Prima Guerra del Beleriand. In questa regione l'esercito dei Sindar accerchiò e distrusse un enorme armata di Orchi, riportando una strabiliante vittoria.

Prima Era Modifica

Durante la prima era il Brethil fu un territorio a lungo conteso: Thingol lo rivendicava come parte integrante del suo regno, benché si trovasse al di fuori della Cintura di Melian, ma il nipote Finrod sosteneva invece che questo territorio sarebbe dovuto essere assegnato a lui.

La Venuta degli Uomini Modifica

Verso la metà del IV secolo della Prima Era, gli Uomini della Casa di Haleth giunsero in questi luoghi dopo un lungo viaggio che, dall'Estoland meridionale, li aveva portati ad attraversare gli Ered Gorgoroth. Thingol concese dunque agli Haladin e ai loro alleati Drúedain di stabilirsi nel Brethil, a patto che lo riconoscessero come proprio signore e difendessero quel territorio da eventuali incursioni di Orchi. Gli Haladin e i Drúedain condussero una vita tranquilla e pacifica, badando bene a tenere lontani gli Orchi dai propri confini, i quali se ne tenevano ben alla larga poiché temevano l'abilità degli Haladin e dei Drúedain nelle imboscate.

La Nirnaeth Arnoediad e la venuta di Turin Turambar Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale