Fandom

Tolkienpedia

Bosco Atro

1 727pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Bosco Atro, detto anche Bosco Tetro, è una delle più grandi foreste della Terra di Mezzo ed è situata vicino alle Montagne Nebbiose, a est della Terra di Mezzo. Un tempo conosciuto come Boscoverde, a seguito dell'insediamento di Sauron a Dol Guldur nel 1050 TE la sua parte meridionale fu contaminata dalla malvagità dell'Oscuro Signore e divenne un luogo malsano infestato da Ragni, Orchi e altre creature mostruose. Un tempo l'intera foresta era abitata dagli Elfi Silvani, guidati da Oropher, ma durante la Terza Era, con l'avvento di Sauron si ritirarono a nord, fondando il Reame Boscoso. Dopo la sconfitta dell'Oscuro Signore tra la fine della Terza e l'inizio della Quarta Era il morbo di Sauron fu sanato da Celeborn e Thranduil e la foresta assunse un nuovo nome divenendo Eryn Lasgalen.

Etimologia Modifica

Anticamente la foresta era nota con il nome Sindarin di Eryn Galen, che significa appunto Boscoverde. Dopo l'avvento di Sauron a Dol Goldur la regione cambiò nome divenendo nota come Taur-nu-Fuin o Taur-e-Ndaedelos, che in Sindarin significano rispettivamente "Foresta della Grande Paura" e "Foresta dell'Ombra Paurosa" che in Ovestron sono stati tradotti come Bosco Atro e Bosco Tetro. Dopo la sconfitta di Sauron i due Signori Elfici Celeborn e Thranduil bonificarono la foresta da male e le diedero il nome di Eryn Lasgalen che in Sidarin significa "Grande Bosco delle Foglie Verdi".

Descrizione Modifica

Bosco Atro.jpg

Il Bosco Atro durante la Terza Era rappresentava la più estesa foresta della Terra di Mezzo, partendo sin dalla riva orientale dell'Anduin, per poi estendersi fino alle sterminate pianure della regione del Rhovanion.

Antica Via Silvana Modifica

Parallele alle sorti del bosco sono le vicende della strada che lo attraversa: l'Antica Via Silvana, costruita dai Nani. La via tagliava il bosco da est a ovest ed era dunque uno snodo commerciale importantissimo, fonte di prosperità per tutta la regione. Dopo la calata di Sauron però perse progressivamente importanza e venne soppiantata da un sentiero fatto costruire dagli Elfi più a nord. Dopo la caduta del Signore Oscuro riacquistò in parte la sua centralità. 

Abitanti Modifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi le voci Elfi Silvani e Sindar.
Elfo Silvano-1.jpg

Un Elfo Silvano

I principali abitanti di Bosco Atro, oltre agli animali, sono gli Elfi. Due stirpi dei Primogeniti vivono in queste lande: gli Elfi Silvani e i Sindar. Essi sono soggetti a Re Thranduil e vivono nel Reame Boscoso. Altri abitanti di queste terre sono i Boscaioli di Bosco Atro, una stirpe di Uomini affine ai Beorniani, che vivono soprattutto nella parte sud-occidentale della foresta. Nei pressi di Dol Guldur è possibile imbattersi nei Grandi Regni e altre orribili creature.

StoriaModifica

Boscoverde e il Regno di Oropher Modifica

La foresta era un tempo un luogo paradisiaco: abitata soltanto da animali ed Elfi Silvani, che la proteggevano e custodivano con il più grande amore. Re di questa regione era allora Oropher, un elfo della stirpe dei Sindar, che durante la Seconda Era fondò un potente e prospero regno elfico che intratteneva fiorenti rapporti commerciali con Nani, Uomini ed Elfi. Le sue radure risuonavano di canti e feste e dovunque il bosco era conosciuto come Bosco Verde il Grande.

Il ritorno di Sauron e la trasformazione in Bosco Atro Modifica

Ma lentamente sul bosco calarono ombre cupe e già a metà della Terza Era la foresta era infestata da Orchi, Goblin, Lupi mannari e altre creature malvagie; infatti il signore oscuro Sauron era tornato. Il nome Bosco Verde venne abbandonato e da questo momento in poi si parlò sempre della foresta come di Bosco Atro, o Bosco Tetro. La foresta però rimase in qualche modo sotto l'influenza degli elfi che non cesssarono mai di combattere per riportare la luce in quei luoghi e vi fondarono il Reame Boscoso, il più duraturo dei regni degli elfi. Una prima vittoria decisiva gli elfi la ottennero in occasione della cacciata di Sauron ad opera del Bianco Consiglio. Il signore oscuro si ritirò a Mordor e la sua influenza su Bosco Atro diminuì sensibilmente, ma le ombre non abbandonarono il bosco sino alla distruzione dell'Unico Anello e alla sconfitta definitiva di Sauron, alla fine della Terza Era.

Bosco Atro ne Lo Hobbit Modifica

640px-Mirkwood Peek 03.png

Thorin e la sua Compagnia attraversano Bosco Atro

Il bosco rivestì un ruolo fondamentale nelle varie epoche e fu lo scenario di alcuni delle imprese più memorabili della Terra di Mezzo. Thorin Scudodiquercia e gli altri membri della sua compagnia lo attraversarono in occasione del loro viaggio verso Erebor ed ebbero modo di sperimentarne i pericoli e le insidie. Incapparono infatti in ragni giganti della stirpe di Shelob e vennero anche fatti prigionieri dagli elfi. Inoltre non va dimenticato che proprio nel bosco Aragorn riuscì a catturare Gollum e che il ramingo lo consegnò al re degli elfi di quella regione. Infine il bosco diede i natali a Legolas, membro della compagnia dell'anello oltre che principe del Reame Boscoso.

La Guerra dell'Anello Modifica

Nel periodo che intercorse tra il ritrovamento dell'Unico da parte di Bilbo e la Guerra dell'Anello, nuove forze sotto il comando di Khamûl, uno dei Nazgûl, si radunarono nei pressi di Dol Guldur preparando l'assalto contro i reami di Lothlórien e del Reame Boscoso. Nel momento in cui le truppe del Re Stregone prendevano d'assalto Minas Tirith due grandi eserciti attaccarono contemporaneamente i regni di Celeborn e di Thranduil impedendogli di giungere in aiuto di Gondor o di Erebor, anch'essa sotto assedio da parte degli Esterlings. Alla fine tuttavia, anche grazie alla sconfitta di Sauron, le forze oscure furono sconfitte e Celeborn attraversò l'Anduin con il suo esercito ed entrò a Bosco Atro incontrandosi con Thranduil. Essi proclamarono il male sconfitto per sempre e ridenominarono Bosco Atro Eryn Lasgalen ovverosia "Bosco Foglieverdi". La parte sud del bosco venne dunque annessa al regno di Lothlórien e, dopo la partenza di Celeborn per Aman, entrò a far parte dei Reami Unificati di Gondor e Arnor sotto Eldarion. La parte nord invece fu totalmente annessa al Reame Boscoso, ma il destino suo e dei suoi abitanti è ignoto, essendosi Thranduil e la sua gente rifiutatisi di partire per l'Ovest.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale