FANDOM


Il Bianco Consiglio, conosciuto anche come Consiglio dei Saggi, è un gruppo che raccoglie gli esseri più saggi e potenti della Terra di Mezzo con l'intento di opporsi a Sauron e alle forze del male. Il Consiglio si riunì per la prima volta nel 1701 SE e si sciolse definitivamente nel 3021 TE con la partenza di Gandalf, Elrond e Galadriel per Aman.

Membri Modifica

Il consiglio ebbe diversi membri nel corso della sua storia. I principali furono:

  • Gil-galad: Re Supremo dei Noldor e portatore dell'anello Narya. Fu il fondatore, assieme a Elrond, e primo capo del Consiglio. Morì nel 3441 SE combattendo contro Sauron.
  • Elrond: figlio di Eärendil ed Elwing, e portatore dell'anello Vilya. Signore di Imladris fondò assieme al cugino Gil-galad il Consiglio dopo la Guerra tra Sauron e gli Elfi. Partì alla volta di Aman nel 3021 TE.
  • Galadriel: figlia di Finarfin, moglie di Celeborn e portatrice dell'anello Nenya. Signora di Lothlórien e potentissima maga, partecipò alla prima riunione del Bianco Consiglio e fu sempre sostenitrice di Gandalf. Partì per Aman assieme agli altri portatori degli Anelli.
  • Círdan: probabilmente l'elfo più vecchio rimasto nella Terra di Mezzo fu il Signore dei Teleri delle Falas durante la Prima Era e, dopo a morte di Gil-galad, divenne Signore del Lindon e portatore di Narya, che cedette a Gandalf. Dopo la sconfitta di Sauron non partì assieme agli altri portatori degli anelli, ma si sa che abbandonò definitivamente la Terra di Mezzo durante la Quarta Era.
  • Gandalf: potente Maiar membro degli Istari si unì al Bianco Consiglio al suo arrivo nella Terra di Mezzo. Círdan gli cedette l'Anello Narya vedendo la sua grande forza. Fu il più saggio e il più attivo tra i membri del Consiglio, ma preferì lasciare a Saruman il compito di assumerne il comando.
  • Saruman: anch'esso potentissimo Maiar entrò a far parte del Bianco Consiglio al suo arrivo nella Terra di Mezzo. Poiché era il più potente, anche se non il più saggio, e il più esperto delle arti del nemico gli altri membri del Consiglio furono d'accordo nell'affidargli il comando, nonostante Círdan e Galadriel sostenessero Gandalf. A causa del suo tradimento fu espulso dal Consiglio morì in disgrazia nel 3019 TE ucciso da Grima nella Contea.
  • Radagast: anch'egli uno dei Maiar che formavano gli Istari entrò a far parte del Consiglio a suo arrivo nella Terra di Mezzo. Di lui si persero le tracce poco prima dell'inizio della Guerra dell'Anello.
  • Alatar: anche lui uno degli Istari, non si sa se facesse parte anche lui del Consiglio, ma è improbabile che un essere della sua potenza ne sia rimasto escluso.
  • Pallando: come Alatar faceva anch'egli parte degli Istari.

Storia Modifica

Seconda Era Modifica

Il primo Bianco Consiglio si riunì nel 1701 SE su iniziativa di Gil-Galad, Re Supremo dei Noldor, poco dopo la vittoria contro Sauron nella guerra che lo oppose agli elfi. Questo primo Consiglio non era permanente come quello che sarebbe stato nella Terza Era, ma radunava alcuni tra i più potenti Signori Elfici della Terra d Mezzo, i quali intendevano opporsi a Sauron con tutte le loro forze. Non si sa se anche i Numenoreani ne facessero parte, ma non è escluso che essi abbiano inviato anche i propri rappresentanti.

Terza Era Modifica

Angus McBride - Attack on Dol Guldur

L'attacco a Dol Guldur nel 2941 TE

Il secondo Bianco Consiglio venne formato poco dopo l'arrivo degli Istari nella Terra di Mezzo, proprio quando le prime avvisaglie del ritorno di Sauron cominciavano a farsi sentire nel sud di Bosco Atro. I membri decisero di affidare la guida del loro consesso di saggi a Saruman il Bianco, nonostante Círdan e Galadriel avessero espresso la loro preferenza per Gandalf, in quanto oltre ad essere il più potente degli Istari era anche il più esperto delle arti del Nemico, essendo stato come Sauron uno dei Maiar delle schiere di Aulë. Nel 2463 TE il Consiglio intervenne la prima volta contro Dol Guldur per scacciarne il Negromante (Sauron sotto mentite spoglie) per poi mantenere una vigilanza costante. Tuttavia Saruman approfittò della propria posizione preminente per condurre in proprio le ricerche dell'Unico Anello setacciando le rive dell'Anduin dove si era svolta la Battaglia dei Campi Iridati e Isildur aveva trovato la morte, ignaro del fatto che l'Anello era già stato trovato da Sméagol e che adesso si trovava nel cuore delle Montagne Nebbiose. Nel 2850 TE Gandalf si recò a Dol Guldur trovandovi Thráin II morente e rendendosi conto che Sauron era ritornato; tuttavia quando durante una riunione del Consiglio affermò la necessità di attaccare la fortezza e scacciare l'Oscuro Signore fu Saruman a non voler attaccare: egli molto abilmente fece credere ai membri del Consiglio che non si trattasse di Sauron, ma di uno dei Nazgûl e sostenne che era meglio saperlo a Dol Guldur che chissà dove a far danni. Tuttavia quando anni dopo si accorse che i servitori dell'Oscuro Signore setacciavano l'Anduin, terrorizzato che l'Anello potesse essere ritrovato da qualcun altro, egli dette il proprio consenso all'attacco e il Bianco Consiglio al completo prese d'assalto Dol Guldur nel 2941 TE scacciando Sauron.

La partenza di Gandalf by Denis Gordeev

La partenza dei Portatori

Negli anni successivi Saruman continuò a guidare il Consiglio ma conducendo un triplo gioco: egli si fingeva sia alleato dei Popoli Liberi che dell'Oscuro Signore, con l'intento, una volta ottenuto per sé l'Unico, di gabbarli tutti e nominarsi Signore degli Anelli al posto di Sauron. All'inizio della Guerra dell'Anello egli rivelò dunque le sue intenzioni e imprigionò Gandalf per alcune settimane sul pinnacolo di Orthanc e condusse una guerra contro Rohan assieme ai propri Uruk-hai. A causa di questi suoi maneggi dopo la sconfitta al Fosso di Helm egli venne raggiunto da Gandalf, ora divenuto il Bianco, a Isengard ed espulso sia dal Bianco Consiglio che dall'ordine degli Istari. Morì in disgrazia nella Contea alcuni mesi dopo, ucciso da Grima Vermilinguo. Il Consiglio si sciolse definitivamente nel 3021 TE, quando i Portatori degli Anelli partirono dai Porti Grigi alla volta di Aman.

Adattamenti Modifica

Trilogia de Lo Hobbit (2012-2014) Modifica

Bianco Consiglio a Dol Guldur Lo Hobbit (2014)

Nella seconda trilogia di Peter Jackson, benché nel libro de Lo Hobbit venga appena accennato e in modo molto vago, il Bianco Consiglio viene rappresentato che si riunisce a Gran Burrone dove sia Elrond che Saruman si dimostrano contrari all'impresa di Thorin e la sua Compagnia per riconquistare Erebor. Nel terzo e ultimo film viene presentato l'attacco a Dol Guldur, sebbene non esistano descrizioni precise di questo scontro, e i membri del Consiglio si vedono costretti ad affrontare i Nazgûl e l'Oscuro Signore in persona; quest'ultimo verrà sconfitto da Galadriel facendo passare l'idea che ella sia la più potente del Consiglio e l'unica in grado di opporsi direttamente sia a Sauron che ai Nazgûl quando in realtà non è così, essendo Saruman e forse Elrond molto più potenti di lei.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.