FANDOM


Balin fu un nano della stirpe di Durin che visse nella Terra di Mezzo durante la Terza Era. Figlio di Fundin e fratello maggiore di Dwalin, fece parte della Compagnia di Nani che nel 2941 TE prese parte alla riconquista di Erebor guidata da Thorin. All'epoca dei fatti di Erebor era già piuttosto anziano (aveva quasi 180 anni) e si presentò a Bilbo in Casa Baggins con una lunga barba bianca e un cappuccio rosso. Nel 2989 TE, quasi cinquant'anni dopo la riconquista di Erebor, guidò una spedizione di Nani a Moria, assieme ai vecchi compagni Óin e Ori, con l'intento di riconquistare la patria ancestrale dei Barbelunghe. Giunto nella vecchia città s'incoronò Signore di Moria e dette il via alle opere di restauro delle antiche sale, ma dopo appena cinque anni di regno venne ucciso a tradimento da un orco. Fu sepolto nella Camera di Marzabul in un sarcofago di pietra; ventidue anni dopo la Compagnia dell'Anello si ritroverà a Moria e presso la tomba di Balin sosterrà un duro scontro con gli orchi.

Biografia Modifica

Origini e giovinezza Modifica

Balin nacque a Erebor nel 2763 TE da Fundin. Quando aveva appena sette anni il Drago Smaug attaccò la Montagna Solitaria e solo per miracolo lui e la sua famiglia riuscirono a mettersi in salvo. Con il padre seguì Thrór e Thrain nell'esilio nel Dunland cui furono costretti i Lungobarbi, dove nacque suo fratello Dwalin. Partecipò con ogni probabilità alla Guerra tra i Nani e gli Orchi. Dopo la fine del conflitto seguì Thrain e Thorin sugli Ered Luin, dove rimase per i successivi 40 anni. Nel 2841 TE fece parte del gruppo di Nani che accompagnò Thrain II nel suo tentativo di riconquistare Erebor, ma l'impresa fu funestata da ogni sorta di calamità e, quando giunsero nel Bosco Atro meridionale, Thrain fu rapito dai servi di Sauron e portato a Dol Guldur. Ritornato dunque sugli Ered Luin vi rimase assieme agli altri del suo popolo, aspettando che i tempi maturassero per tentare nuovamente la riconquista di Erebor.

L'avventura della Montagna Solitaria Modifica

Nel 2941 TE prese parte all'avventura della Montagna Solitaria assieme a Thorin e altri undici Nani. Il giorno della Festa Inaspettata fu il secondo nano, dopo suo fratello Dwalin, a giungere a Casa Baggins e durante il concerto dei Nani suonò un piccolo violino. Fu piuttosto amichevole di Bilbo e durante l'avventura ebbe modo di stringere con lui una duratura amicizia. Combatté nella Battaglia dei Cinque Eserciti prendendo parte alla sortita di Thorin dalla Montagna contro gli orchi e riuscendo a sopravvivere benché ferito. Divenuto uno dei Nani più ricchi di Erebor, Balin fece visita a Bilbo nella Contea assieme a Gandalf nel 2949 TE per raccontargli le novità di Erebor ed Esgaroth. Negli anni successivi i due mantennero una fitta corrispondenza che s'interruppe nel nel 2989 TE quando Balin volle provare a riconquistare Moria.

La Spedizione a Moria e la morte Modifica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Spedizione di Balin a Moria.
The death of balin by davidgaillet.jpg

La morte di Balin

Nel 2989 TE Balin pensò che i tempi erano maturi per provare a riconquistare Moria. Accompagnato da Ori, Nori e alcune centinaia di Nani guidò una spedizione verso la patria ancestrale dei Barbelunghe con l'intento di stabilire una colonia. Giunti sul posto scacciarono gli orchi che ancora abitavano nelle aule della città nanica; dopo questa vittoria Balin si proclamò Signore di Moria e con i suoi dette inizio ai lavori di restauro delle grandi sale. All'inizio le cose sembrarono mettersi per il meglio, ritrovarono l'Ascia di Durin e scoprirono delle vene di mithril, ma dopo un paio d'anni la situazione precipitò: la presenza dei Nani risvegliò il mostro che viveva presso il lago formatosi presso le Porte di Moria, mentre gli orchi tornarono in forze e ricominciarono ad attaccare i Nani. Nel 2994 TE, dopo appena cinque anni di regno, Balin fu attaccato da un orchetto mentre passeggiava nei pressi di Kheled-zaram e ucciso. Fu dunque sepolto in un sarcofago di pietra nella Camera di Marzabul, mentre i suoi compagni morirono poco dopo a causa degli orchi. Per quasi 25 anni a Erebor non ebbero più notizie, finché nel 3018 TE la Compagnia dell'Anello, costretta a passare attraverso Moria, non trovò la sua tomba e poté appurare la sua fine dagli appunti lasciati da Ori.

Adattamenti Modifica

Lo Hobbit (1977) Modifica

The Hobbit (1977 film) - Balin.png

Nell'adattamento animato del 1977 il personaggio di Balin è doppiato da Don Messick. Escluso Thorin è uno dei quattro Nani della Compagnia di Thorin ad avere dei dialoghi separati. Non si sa se sia sopravvissuto alla Battaglia dei Cinque Eserciti poiché in questo film solo sei Nani su tredici riescono a sopravvivere allo scontro con gli orchi..

Trilogia de Lo Hobbit (2012-2014) Modifica

Balin Ken Scott.jpg

Nella trilogia di Peter Jackson il personaggio del Nano è interpretato dall'attore Ken Scott. Rispetto al libro non subisce molte modifiche parte il fatto che è lui il più vecchio Nano della Compagnia, e non più Thorin. Oltre all'ascia, inoltre, porta anche una spada di ferro e la sua simpatia verso Bilbo è più marcata (tanto che Bilbo si fida pure di lasciargli intendere che ha trovato l'Arkengemma) e viene notata sin da quando si unisce alla Compagnia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale