FANDOM


Le Aule Atemporali sono la casa di Eru Ilúvatar. Si trovano al di fuori dell'universo (), dello spazio e del tempo, circondate dal Vuoto.

Descrizione e funzioniModifica

Sono simili al paradiso cristiano, poiché esistono al di là dei confini spazio-temporali dell'universo, e perciò non hanno forma fisica, né un luogo definito. Non è chiaro se questa sia la destinazione finale delle anime degli Uomini, anche se, visto che questi non soggiornano nelle Aule di Mandos, è una possibilità da non scartare. Questa versione è inoltre confermata nel Tale of Adanel ("Racconto di Adanel")[1], nel quale si dice che le anime degli Uomini andranno vicino a Ilúvatar, ma la canonicità di questo brano è dubbia.

StoriaModifica

All'inizio dei tempi gli Ainur, i primi ad essere creati dal pensiero di Ilúvatar, vivevano con lui nella Aule Atemporali. Eru ordinava spesso agli Ainur di cantare ed essi cantavano separatamente o in alcuni piccoli gruppi. Ascoltandosi, gli Ainur si comprendevano a vicenda, e giungevano ad una maggiore coesione nelle loro melodie. Solo Melkor non partecipava a questi canti, dal momento che si impegnava a cercare in lungo e in largo nel Vuoto la fonte del potere di Ilúvatar, la Fiamma Imperitura.

Fu in questo luogo che avvenne la Musica degli Ainur, mediante la quale l'universo fu creato e posto nel Vuoto. Agli Ainur fu quindi data la possibile di rimanere con Eru o di entrare in Eä per poter attuare la visione a cui avevano assistito durante la Musica. Quest'ultimi sono noti nella lingua di Arda come Valar e Maiar, mentre non si ha nessuna informazione su coloro che scelsero di rimanere nella Aule Atemporali al cospetto di Eru.

Note Modifica

  1. J.R.R. Tolkien. Christopher Tolkien (a cura di) Morgoth's Ring. (in inglese) Boston, Houghton Mifflin, 1993. ISBN 0395680921

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.