Fandom

Tolkienpedia

Amon Rûdh

1 750pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Amon Rûdh è una montagna del Beleriand, che si trova a Sud del Brethil e a Sud-Ovest del Doriath. Fu rifugio del popolo dei Nanerottoli, tra cui Mîm, e del guerriero Turin Turambar e della sua banda di briganti.

Etimologia Modifica

Amon Rhûd è in elfico Sindarin, tradotto significa "Collina Calva". In Khuzdul, la lingua segreta dei Nani, è nota come Sharbund che ha più o meno lo stesso significato del nome in Sindarin.

Storia Modifica

Quando alcuni gruppi di Nani furono scacciati dalle città di Nogrod e Belegost, molti si stabilirono sull'Amon Rhud, che scavarono internamente in numerose sale ed aule, in maniera delle loro antiche dimore. Su questo colle cresce inoltre copioso il seregon, di colore rosso ruggine. Verso la fine della Prima Era, Amon Rudh è la dimora di Mîm, l'ultimo nanerottolo rimasto del gruppo che colonizzò il colle anticamente, e dei suoi figli Ibun e Khîm. Mîm, dopo la morte accidentale di Khîm a causa della banda di Turin, la chiama Bar-en-Danwedh, La Casa del Riscatto. Poi (dietro la promessa di un compenso in oro) permette a Turin di dimorarci. Quando Beleg venne a trovare Turin, in Mîm si scatenò l'odio represso. Con l'aiuto di una banda di orchi fa irruzione nell'accampamento dei banditi di Turin di notte e ne uccide la maggior parte, catturandolo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale